Problemi con Anycubic Chiron

Tecnologia, meccanica, materiali, utilizzo.
Rispondi
XPROTUBE
Newbie
Newbie
Messaggi: 5
Iscritto il: martedì 5 gennaio 2021, 17:06

Problemi con Anycubic Chiron

Messaggio da XPROTUBE » venerdì 12 febbraio 2021, 9:06

Salve a tutti,

chiedo il vostro aiuto perché, visto che siamo in corrispondenza delle festività per il nuovo Anno Lunare, lo staff tecnico di Anycubic non può elaborare richieste di supporto.

La mia stampante presenta principalmente due problematiche:

1) Il piano sembra convesso al centro. Me ne sono accorto effettuando il livellamento manuale mediante il classico foglio di carta, e mi sono reso conto che, quando ai bordi viene opposta la stessa resistenza da parte del nozzle, posizionando l'estrusore al centro ciò non avviene e il foglio è libero di muoversi.

2) Sembra che, dopo la prima stampa di prova (il classico mirino di Anycubic), si sia perso il livellamento manuale del piano, poiché il nozzle toccava il piano e ho dovuto ricalibrarlo.

3) La stampante, nonostante effettui lo switch dell'interruttore di accensione da "On" ad "Off", la stampante si accende ad intermittenza per poco meno di un secondo (led + display) circa ogni tre minuti.



Ho visto che non sono l'unico ad aver riscontrato queste problematiche, ma online ho trovato molte risposte contrastanti e non è presente soluzione alla terza problematica elencata.

Qualcuno di voi sa come potrei risolvere? Mi saprebbe dire anche se è necessario sostituire il piano o meno?

Delu02
Junior
Junior
Messaggi: 169
Iscritto il: domenica 19 aprile 2020, 12:32
Località: Monza e Brianza

Re: Problemi con Anycubic Chiron

Messaggio da Delu02 » venerdì 12 febbraio 2021, 18:21

Ciao, allora per il piano ti consiglio di comprare un vetro per stampa 3d. Il vetro per tendenza è perfettamente piano (se di qualità), lo fissi con delle mollette al tuo piano esistente e risolvi il problema. Lo trovi in tutti gli store online e di qualsiasi misura (mi pare che la chiron abbia il piatto di dimensioni 400 x 400). Per il livellamento, controlla che il finecorsa dell’asse z sia ben fissato al telaio (a volte capita che non sia perfettamente fissato). Per il terzo problema non so, sembrerebbe un problema legato o a un malfunzionamento dell’interruttore o allo scaricamento dei condensatori dell’alimentazione (cosa poco probabile), in quanto hanno una resistenza di scaricamento (o meglio, dovrebbero averla).

Rispondi

Torna a “Stampanti 3D”