La mia nuova cartesiana

Tecnologia, meccanica, materiali, utilizzo.
Rispondi
Avatar utente
odino87
Member
Member
Messaggi: 432
Iscritto il: mercoledì 15 gennaio 2014, 0:55
Località: Pratovecchio
Contatta:

Re: La mia nuova cartesiana

Messaggio da odino87 » mercoledì 16 giugno 2021, 11:29

no scusa cavolata mia questa mattina sono fuori come un culo
il comando G1 muove in mm/min non in mm/sec...
sono tutti conti da rifare :lol:

ho guardato il filmato e ho visto che l'ultimo spostamento è fatto in 10frame (da partire a fermarsi)
quindi 180mm in 10 frame a 25fps sono circa 0.4sec
se ora faccio i conti per bene senza essere troppo rinco come prima...
180/0.4=450mm/sec
che moltiplicati per 60 sec sono 27000mm/min

scusate ma proprio avevo cappellato alla grande le unità di misura...
@maufedro grazie che mi hai fatto riflettere un attimo in più sulla cosa se no qua veramente prendeva una piega sbagliata ed assurda...

Avatar utente
odino87
Member
Member
Messaggi: 432
Iscritto il: mercoledì 15 gennaio 2014, 0:55
Località: Pratovecchio
Contatta:

Re: La mia nuova cartesiana

Messaggio da odino87 » mercoledì 21 luglio 2021, 9:02

Scusate ma sono stato impegnato e purtroppo anche se sono andato avanti con i lavori non sono riuscito a postare nulla a riguardo dello sviluppo della macchina.
Alla fine ho fatto tutto il cablaggio della parte superiore con degli aviation plug (tranne che per il bed che mi mostro più avanti).
I cavi che arrivano alla testa della stampante sono tenuti in tensione da un tubo in teflon (quelli per il bowden) che fa da guida.
Nella parte del tubo in teflon che si attacca al basamento c'è all'interno una barra filettata M3 che serve per tenere in piedi il tutto ed evitare che stia troppo piegato.
Ho poi messo dei panelli di plastica trasparente per scatolare il tutto... solo che fanno troppo rimbombo...
più avanti li cambierò con dei pannelli di lignei da 10mm se riesco (e magari ci apro delle finestre).
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file e le foto allegati in questo messaggio. Per visualizzare tali file devi registrarti ed effettuare il Login

Avatar utente
odino87
Member
Member
Messaggi: 432
Iscritto il: mercoledì 15 gennaio 2014, 0:55
Località: Pratovecchio
Contatta:

Re: La mia nuova cartesiana

Messaggio da odino87 » mercoledì 21 luglio 2021, 9:09

Ho completato anche il cablaggio del piatto riscaldato.
Ho metto tutto sotto mosfet di potenza.
Qua nella mia zona non sono riuscito a trovare nessuno che avesse dei cavi in silicone da 4mm per portare tensione al piatto.
Quindi alla fine mi sono deciso a prendere il cavo 4x1.5 schermato della igus, ne ho tagliato e sbucciato una parte ed ho usato 3 sezioni per ogni fase del piatto (quindi ho 3x1.5=4.5 per ogni fase del piatto).
Messo tutto dentro una catena passacavo presa da amazon (quelle piccole da 10x10 interno).
Il cablaggio sotto va reso più ordinato lo so :D ma funziona tutto!

Già fatto alcune prove di stampa.
Niente z-wobble (grazie a dio) ma ci sono degli artefatti dovuti alle accelerazioni direi. Magari attivando il pressure advance si riesce a correggere.
Le misure sono precise al decimo direi.
Devo controllare l'allineamento degli assi ma la deviazione tra x-y sembra minima (devo ancora misurarlo).
Devo anche mettere a posto la retraciont, come si deve dalla barchina, ma qua può essere colpa del filamento balordo. Mi è arrivato del PET per delle commissioni e settimana prossima mi arriva Alfaplus. Poi provo con quelli.

Mi piace di questa configurazione l'auto livellamento del brigde che è tanta roba secondo me. Aiuta molto in fase di taratura della macchina.
Attivato poi UBL (unified bed leveling) ed è abbastanza semplice da usare!

Ora non rimane che farla stampare e vedere fin dove riesce a spingermi con le velocità.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file e le foto allegati in questo messaggio. Per visualizzare tali file devi registrarti ed effettuare il Login

Rispondi

Torna a “Stampanti 3D”