La mia nuova voron

Tecnologia, meccanica, materiali, utilizzo.
Rispondi
Delu02
Member
Member
Messaggi: 350
Iscritto il: domenica 19 aprile 2020, 12:32
Località: Monza e Brianza

La mia nuova voron

Messaggio da Delu02 » sabato 18 febbraio 2023, 19:50

Buonasera a tutti, è da un pò che manco sul forum per via di varie vicessitudini, finalmente ho ritrovato il tempo per dedicarmi ai miei hobby, e quale miglior modo di ricominciare se non costruendo una nuova stampante 3d :D (a breve, se va tutto come sperato seguirà la costruzione anche di una nuova fresa, ma questa è un'altra storia). Tornando al discorso mi serviva una macchina veloce, potente, in grado di stampare materiali complessi, con volume riscaldato. Dopo un pò di ricerche approfondite la scelta è ricaduta sulla costruzione di una voron trident con però delle sostanziali modifiche e paletti: dovevo usare i profili 3030 invece dei 2020 del progetto originale per il fatto che, primo li avevo già a casa ed era un peccato non usarli, secondo, sono molto più rigidi dei 2020, lo z della trident non mi piaceva quindi ho optato per lo z della ratrig vcore 3, molto meglio, ho aggiunto le skirt della voron 0.1 modificate per permettere il fissaggio dell'elettronica nella parte inferiore. Dopo qualche ora al cad ho eseguito tutte le modifiche ai file e mandato in stampa i pezzi. Tutte le parti sono stampate in asa. Alla fine è uscita questa (a mio parere graziosa) macchina:
vista completa.jpeg
Il mount dell'estrusore è un mantis alla quale è applicato uno sherpa mini come spingifilo e un phaetus dragon hotend come estrusore. L'intero assieme pesa solo 230 grammi, permettendomi di stampare a velocità folli (di media 200 mm/s, con accelerazione a 8500 mm/s2), con picchi anche di 450 mm/s e accelerazioni a 13500 mm/s2 in determinate stampe. Questa velocità è dovuta anche agli stepper, alimentati a 48 volt grazie a dei tmc5160 pro. Lato elettronica la stampante monta una fysetc spider 2.2 in abbinata al firmware klipper che gira su un raspberry pi, che permette sia di avere dei calcoli molto veloci, e di avere la connettività wifi (si, controllo la stampante 3d da remoto tramite app dedicata). Il tutto abbinato anche a un display touch da 5 pollici (molto comodo).
Per evitare di morire intossicato durante le stampe con abs ho costruito un filtro a carboni attivi installato dietro alla stampante 3d
filtro.jpeg
Il filtro usa 2 hepa dei robot aspirapolvere e un filtro a carboni attivi (per chi volesse realizzarlo ho realizzato una guida in rete).
Per non farci mancare proprio nulla ho costruito anche un modulo multimateriale (ercf, da ultimare), che consente di stampare sia multicolore che mulitmateriale con un solo estrusore (se siete interessati vi fornisco piu dettagli :) ).
ercf.jpeg
Questo è tutto il modulo (con 6 caricatori). Completa il tutto un buon pei texturizzato e ci siamo. L'area di stampa è di 300 x 300 mm (più che sufficiente per i miei utilizzi). Cosa ne pensate?
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file e le foto allegati in questo messaggio. Per visualizzare tali file devi registrarti ed effettuare il Login

mimoletti
Senior
Senior
Messaggi: 1106
Iscritto il: giovedì 4 dicembre 2008, 17:56
Località: Torre del Greco (NA)

Re: La mia nuova voron

Messaggio da mimoletti » sabato 18 febbraio 2023, 21:28

Complimenti, molto bella. Quanto ti è venuta a costare?
Tornio Wabeco D6000; Fresa Wabeco F1210; Segatrice Nebes TM125 Inverter; Tavola a dividere Vertex HV-6,Morsa meccnica Allen MAP/78-N

https://www.youtube.com/watch?v=cobEZI8KvOk

73 IU8NNS.

Delu02
Member
Member
Messaggi: 350
Iscritto il: domenica 19 aprile 2020, 12:32
Località: Monza e Brianza

Re: La mia nuova voron

Messaggio da Delu02 » sabato 18 febbraio 2023, 21:45

Grazie, allora la stampante in linea teorica dovrebbe essere costata intorno ai 1500€ in totale (considerando i materiali principali senza ercf). Se poi contiamo viti, dadi, aggiunte dell’ultimo momento, siamo intorno ai 1700€. Sono tanti soldi per una stampante 3d è vero, ma a mio parere ne vale la pena.

Avatar utente
hellfire39
God
God
Messaggi: 3440
Iscritto il: domenica 16 dicembre 2012, 9:04
Località: AN

Re: La mia nuova voron

Messaggio da hellfire39 » domenica 19 febbraio 2023, 10:35

Mi piace molto =D>

Le accelerazioni di cui parli sono notevoli.
Peccato per le foto un po' piccoline che non rendono giustizia.
Se non sbaglio si tratta di una cinematica corexy, giusto?

mimoletti
Senior
Senior
Messaggi: 1106
Iscritto il: giovedì 4 dicembre 2008, 17:56
Località: Torre del Greco (NA)

Re: La mia nuova voron

Messaggio da mimoletti » domenica 19 febbraio 2023, 10:45

Delu02 ha scritto:
sabato 18 febbraio 2023, 21:45
Grazie, allora la stampante in linea teorica dovrebbe essere costata intorno ai 1500€ in totale (considerando i materiali principali senza ercf). Se poi contiamo viti, dadi, aggiunte dell’ultimo momento, siamo intorno ai 1700€. Sono tanti soldi per una stampante 3d è vero, ma a mio parere ne vale la pena.
Sono pienamente d'accordo, anche se fosse solo per la soddisfazione di realizzare qualcosa con le proprie mani.
Tornio Wabeco D6000; Fresa Wabeco F1210; Segatrice Nebes TM125 Inverter; Tavola a dividere Vertex HV-6,Morsa meccnica Allen MAP/78-N

https://www.youtube.com/watch?v=cobEZI8KvOk

73 IU8NNS.

Avatar utente
PumaPiensa
Senior
Senior
Messaggi: 1362
Iscritto il: lunedì 22 dicembre 2008, 19:30
Località: vicenza

Re: La mia nuova voron

Messaggio da PumaPiensa » domenica 19 febbraio 2023, 13:46

complimenti, in effetti la costruzione è la parte migliore in questi lavori soprattutto se non ci si limita a copiare progetti già pronti, ma ci si mette del proprio. Se non ho visto male il piatto è tenuto solo da tre viti trapezoidali? Ma non ti ondeggia a causa che le viti non sono mai perfettamente dritte? Oppure ci sono dei pattini che non vedo?
L'ASA non lo conoscevo... va meglio del PETG?
Area di stampa? (se non lo hai gia scritto)
Visto che lo usi ti chiedo. Ho letto varie cose su klipper ,ma non ho capito se posso usarlo direttamente da rapberry . Cioè attacco al raspberry una tastiera ,mouse e monitor e lo uso come fosse un pc senza usare un altro pc in rete o wifi che comunichi con il raspberry.

Delu02
Member
Member
Messaggi: 350
Iscritto il: domenica 19 aprile 2020, 12:32
Località: Monza e Brianza

Re: La mia nuova voron

Messaggio da Delu02 » domenica 19 febbraio 2023, 14:24

Vedo che l'argomento presta molto interesse, mi fa molto piacere :D
Se non sbaglio si tratta di una cinematica corexy, giusto?
Si si è una cinematica corexy (anche perchè è impensabile raggiungere queste velocità con una normale cartesiana). In una corexy si ha il vantaggio che i motori di x e y stanno fermi ancorati sul telaio, permettendo di muovere una minore massa rispetto a una classica cartesiana. L'unico motore che si muove è quello dell'estrusore, che essendo di ridotte dimensioni non crea troppi problemi (è un nema 14).
dettaglio estrusore.jpg
Sono pienamente d'accordo, anche se fosse solo per la soddisfazione di realizzare qualcosa con le proprie mani.
Hai perfettamente colto quello che mi (anzi, ci :D ) spinge a portare avanti questi meravigliosi hobby, vedere in funzione la propria macchina, costruita con le proprie mani non ha prezzo, sopratutto se il progetto viene personalizzato e modificato a proprio piacimento.
Ma non ti ondeggia a causa che le viti non sono mai perfettamente dritte? Oppure ci sono dei pattini che non vedo?
Lo z è sostenuto da 3 guide lineari (una per ogni punto del piano), la trapezoidale serve solo per trasmettere il moto, il resto lo fa la guida, qui si vedono bene i pattini:
z.jpg
dettaglio z.jpg
altro z.jpg
Se noti il piano è sostenuto da una biglia: essa è vincolata alla lastra di alluminio, ma libera nel supporto in plastica (dentro al supporto ce un magnete che la tiene in posizione). Questo sistema mi permette di sfruttare lo z tilt di klipper che permette un livellamento automatico del piano su 3 punti senza dovr usare le rotelle di livellamento come nelle stampanti normali. Il livellamento di fino viene poi affidato alla bltouch che mappa il piano.
L'area di stampa è di 300x300 mm, l'asa (acrilonitrile stirene acrilato) va molto meglio del petg, permette stampe più resistenti sia al calore che ad eventuali impatti, il petg resiste fino a 60 gradi, l'asa fino a 95 gradi (scelta ottimale per parti meccaniche che devono sopportare sollecitazioni). é ottimo anche per stampare parti di cnc perchè è inalterabile dal refrigerante (non si corrode). Unico neo è un po tossico (deriva dall'abs), ed è piu difficile da stampare rispetto al petg. Klipper gira su raspberry, per poterlo usare ti devi collegare con un altro pc tramite indirizzo ip (quindi serve una rete wifi), oppure devi collegare un touchscreen al raspberry per usarlo in standalone (io ho tutte e 2 i metodi).
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file e le foto allegati in questo messaggio. Per visualizzare tali file devi registrarti ed effettuare il Login

Immo
Junior
Junior
Messaggi: 133
Iscritto il: domenica 2 maggio 2021, 12:29

Re: La mia nuova voron

Messaggio da Immo » domenica 19 febbraio 2023, 15:31

quindi l'home dell asse Z lo fa su 1 sensore o 3 sensori ?

Avatar utente
PumaPiensa
Senior
Senior
Messaggi: 1362
Iscritto il: lunedì 22 dicembre 2008, 19:30
Località: vicenza

Re: La mia nuova voron

Messaggio da PumaPiensa » domenica 19 febbraio 2023, 17:18

Ok,grazie adesso mi torna tutto. Appena ho un pò di tempo mi sa che proverò sia klipper che l'ASA.

Delu02
Member
Member
Messaggi: 350
Iscritto il: domenica 19 aprile 2020, 12:32
Località: Monza e Brianza

Re: La mia nuova voron

Messaggio da Delu02 » domenica 19 febbraio 2023, 20:12

quindi l'home dell asse Z lo fa su 1 sensore o 3 sensori ?
No, l’home lo fa su un solo sensore (che sarebbe il probe della bltouch). Per livellare il piano poi la probe mappa con 25 punti il piano e lo livella tramite i 3 motori.

moderntalking
Newbie
Newbie
Messaggi: 25
Iscritto il: sabato 13 dicembre 2014, 15:48
Località: Padova

Re: La mia nuova voron

Messaggio da moderntalking » mercoledì 10 maggio 2023, 18:54

Ciao
Delu02 ha scritto:
sabato 18 febbraio 2023, 19:50
Per evitare di morire intossicato durante le stampe con abs ho costruito un filtro a carboni attivi installato dietro alla stampante 3d. Il filtro usa 2 hepa dei robot aspirapolvere e un filtro a carboni attivi (per chi volesse realizzarlo ho realizzato una guida in rete).
Potresti indicare dove è questa guida? Sarei interessato. Grazie
Delu02 ha scritto:
sabato 18 febbraio 2023, 19:50
Per non farci mancare proprio nulla ho costruito anche un modulo multimateriale (ercf, da ultimare)
E' questo ?

https://github.com/EtteGit/EnragedRabbitProject

Io finora ho usato (molto poco) il "flusso" a suo tempo realizzato da ImmaginaeCrea, ma mi piacerebbe provare anche questo sistema.

Entrambi hanno pregi e difetti immagino, si tratta di trovare quello che "rende" meglio.

Grazie
Michele

Delu02
Member
Member
Messaggi: 350
Iscritto il: domenica 19 aprile 2020, 12:32
Località: Monza e Brianza

Re: La mia nuova voron

Messaggio da Delu02 » giovedì 11 maggio 2023, 20:27

Potresti indicare dove è questa guida?
Certamente, a questo link https://www.printables.com/it/model/37 ... -con-enclo trovi tutte le info che cerchi.
Si, l’ercf è proprio quello, un bel giocattolino che però funziona solo con klipper.

moderntalking
Newbie
Newbie
Messaggi: 25
Iscritto il: sabato 13 dicembre 2014, 15:48
Località: Padova

Re: La mia nuova voron

Messaggio da moderntalking » sabato 23 dicembre 2023, 20:33

Delu02 ha scritto:
giovedì 11 maggio 2023, 20:27
Si, l’ercf è proprio quello, un bel giocattolino che però funziona solo con klipper.
Ciao.
L'avevi completato l'ERCF? Sono curioso, io ci stò pensando ma prima devo finire di modificare la mia stampante sia di meccanica (diventerà una core xy) che di elettronica (da MarlinKimbra a Klipper)

Nel frattempo è appena uscita la versione 2.0 che sembra un importante passo avanti.

Delu02
Member
Member
Messaggi: 350
Iscritto il: domenica 19 aprile 2020, 12:32
Località: Monza e Brianza

Re: La mia nuova voron

Messaggio da Delu02 » martedì 26 dicembre 2023, 20:59

L'avevi completato l'ERCF?
Ciao e buone feste, si l’ercf è completo e installato, tuttavia al momento ho lasciato da parte la configurazione perchè sto per finire il mio nuovo cnc (che a breve posterò qui). Letteralmente non ho avuto un attimo di tempo per completare le configurazioni perché la stampante ha dovuto stampare parecchio. A livello di montaggio comunque ci siamo, manca solo la parte di settaggi software :) . Ho dato una rapida occhiata alla versione 2.0 e sembra effettivamente meglio (anche se era già buono nella versione 1.0)

Rispondi

Torna a “Stampanti 3D”