stampante 3d per metalli vs fresa cnc

Tecnologia, meccanica, materiali, utilizzo.

Moderatore: kalytom

Rispondi
giannipe
Junior
Junior
Messaggi: 60
Iscritto il: domenica 11 marzo 2018, 6:30

stampante 3d per metalli vs fresa cnc

Messaggio da giannipe » giovedì 2 agosto 2018, 11:06

ciao a tutti,
sto pensando di affiancare al mio Tornio e al mio trapano fresa, uno di queste due macchine ma sono completamente a digiuno di questi apparecchi di ultima generazione.
l'utilizzo che ne dovrei fare è essenzialmente costruzio e ricostruzione di parti in alluminio per bici e moto.
secondo voi cosa sarebbe più indicato per me?

mimoletti
Senior
Senior
Messaggi: 938
Iscritto il: giovedì 4 dicembre 2008, 17:56
Località: Torre del Greco (NA)

Re: stampante 3d per metalli vs fresa cnc

Messaggio da mimoletti » giovedì 2 agosto 2018, 14:13

Una stampante 3D per metallo credo che abbia un costo proibitivo per un’hobbista.
Tornio Wabeco D6000; Fresa Wabeco F1210; Segatrice Nebes TM125 Inverter; Tavola a dividere Vertex HV-6,Morsa meccnica Allen MAP/78-N

https://www.youtube.com/watch?v=cobEZI8KvOk

safe60
Member
Member
Messaggi: 476
Iscritto il: venerdì 29 maggio 2009, 8:43
Località: Ferrara
Contatta:

Re: stampante 3d per metalli vs fresa cnc

Messaggio da safe60 » giovedì 2 agosto 2018, 14:38

E aggiungerei anche per un'azienda di medio piccole dimensioni come la maggior parte di quelle italiane a meno che non lavorino per settori dove i soldi ci sono.

Esiste il problema della qualita' superficiale che, sebbene molto migliorata rispetto anche a solo pochi anni fa, non puo' ancora competere con quella dei pezzi fresati. Quindi si potrebbe si, fare una pedivella per bici vuota all'interno, ma poi dovrebbe essere ripresa in un centro di lavoro per ottenere le finiture superficiali che il cliente immagino pretenderebbe. Alla fine il costo non vale la candela.

Non a caso i grossi produttori di macchine CNC hanno anche macchine ibride, cioe' dotate sia della parte di stampa 3D che la parte di fresatura (quasi sempre a 5 assi). Si parla pero' di macchine dal costo molto ma molto importante che si giustifica solo se l'azienda lavora per settori di cui sopra.
More Maiorum

Innaig
Member
Member
Messaggi: 541
Iscritto il: venerdì 26 settembre 2014, 15:49
Località: Forlì

Re: stampante 3d per metalli vs fresa cnc

Messaggio da Innaig » giovedì 2 agosto 2018, 15:43

Una bella stampante HP da 700.000 euro e passa la paura (piu polveri da sinterizzare che costano un botto).
A parte gli scherzi (anche se i prezzi partono da quella cifra in su per stampanti professionali), neanche una media industria può permettersi tali macchinari al costo attuale.
Fresa cnc senza dubbio.


Saluti

Avatar utente
Fiveaxis
Moderator
Moderator
Messaggi: 3922
Iscritto il: sabato 15 gennaio 2011, 12:08
Località: Monza e Brianza

Re: stampante 3d per metalli vs fresa cnc

Messaggio da Fiveaxis » giovedì 2 agosto 2018, 18:13

Si ma con 700.000e ci fai 300x300x300... :mrgreen:

L'acciaio in micropolveri viaggia sui 150€ al chilo!...Non oso pensare l'alluminio o il titanio! :shock:
La macchina conta...ma la differenza la fa il "manico"!

giannipe
Junior
Junior
Messaggi: 60
Iscritto il: domenica 11 marzo 2018, 6:30

Re: stampante 3d per metalli vs fresa cnc

Messaggio da giannipe » giovedì 2 agosto 2018, 20:23

capito, conviene ricavare dal pieno che creare dal nulla.
a questo punto vedrò di migliorare il mio trapano fresa della bernardo acquistando il kit di controllo numerico, magari riesco ad ottenerne un buon risultato di perfezione sulle lavorazioni...perché manualmente, anche se ci si mette tutta la pignoleria qualche decimo scappa sempre.

giannipe
Junior
Junior
Messaggi: 60
Iscritto il: domenica 11 marzo 2018, 6:30

Ancora domande

Messaggio da giannipe » domenica 5 agosto 2018, 7:59

In questi giorni sto cercando di documentarmi un Po di più in quanto il pensiero di avere una stampante e costante.
Mi chiedevo se per iniziare le prime creazioni di oggetti meccanici andasse bene anche una stampante da 300 euro.
Non avendo un pc e dovendolo acquistare per questo unico scopo, mi chiedevo quali caratteristi deve avere un pc per supportare i programmi tipo cam/cad e le varie app per mandare in stampa le creazioni.
Inoltre, per utilizzo meccanico, ho letto che esistono filamenti con polvere di alluminio che rendono il pezzo più resistente

Innaig
Member
Member
Messaggi: 541
Iscritto il: venerdì 26 settembre 2014, 15:49
Località: Forlì

Re: Ancora domande

Messaggio da Innaig » domenica 5 agosto 2018, 15:16

Con 300 euro compri un giocattolo.
Se poi fai pezzi meccanici che devono resistere a sollecitazioni sei fuori strada. Ti serve una stampante professionale ma ci vogliono almeno 5 zeri dopo il primo numero.
Se invece fai pezzi meccanici in statico allora il discorso cambia.

giannipe
Junior
Junior
Messaggi: 60
Iscritto il: domenica 11 marzo 2018, 6:30

Re: Ancora domande

Messaggio da giannipe » domenica 5 agosto 2018, 20:20

sarebbe bello avviare un attività di questo genere con macchinari a 5 zeri dopo il primo numero ma, credimi, ho avuto serie difficoltà nel capire cinque zeri quanti soldi sono :mrgreen: .
tu over cosa la sui?

Innaig
Member
Member
Messaggi: 541
Iscritto il: venerdì 26 settembre 2014, 15:49
Località: Forlì

Re: stampante 3d per metalli vs fresa cnc

Messaggio da Innaig » lunedì 6 agosto 2018, 8:30

Parliamo di 500.000 euro in su per stampante professionale da 300x300x300 mm di stampa a sinterizzazione di metalli.
Finche non descrivi il tipo di lavoro che vuoi ottenere è difficile darti delle risposte.
Comunque già stampare modellini statici con una stampante da 300 euro non riesci, a meno che non esegui un lavoro di post stampa enorme (carteggio, stucco).
La resistenza meccanica la ottieni stampando ABS che però è tossico e non si può stampare in casa (o almeno non si dovrebbe). Per stampare ABS Ti serve una stampante in camera chiusa (es zortrax m200) ma andiamo all' incirca a 2000 euro + il materiale di stampa.
Ha come area di lavoro 200x200x185 e scheda con processore 32 bit.

Saluti

giannipe
Junior
Junior
Messaggi: 60
Iscritto il: domenica 11 marzo 2018, 6:30

Re: stampante 3d per metalli vs fresa cnc

Messaggio da giannipe » lunedì 6 agosto 2018, 13:16

Per adesso vorrei acquistare una stampante che possa stampare in ABS, fino a 1500/2000 euro posso supportare l'investimento.
L'idea è creare oggetti meccanici, ovviamente con caratteristiche di forza/rottur più basse dell'alluminio.
Ho visto che in una stampante di questo budget è possibile utilizzare abs con polveri di alluminio che dovrebbero rendere l'oggetto più resistente (Mi sbaglio?)
Ovvio che ci sarà bisogno di un lavoro di pre-stampa massiccio ma non demordo

Avete marche di stampanti da segnalare?

giannipe
Junior
Junior
Messaggi: 60
Iscritto il: domenica 11 marzo 2018, 6:30

Re: stampante 3d per metalli vs fresa cnc

Messaggio da giannipe » lunedì 6 agosto 2018, 13:43

Per adesso vorrei acquistare una stampante che possa stampare in ABS, fino a 1500/2000 euro posso supportare l'investimento.
L'idea è creare oggetti meccanici, ovviamente con caratteristiche di forza/rottur più basse dell'alluminio.
Ho visto che in una stampante di questo budget è possibile utilizzare abs con polveri di alluminio che dovrebbero rendere l'oggetto più resistente (Mi sbaglio?)
Ovvio che ci sarà bisogno di un lavoro di pre-stampa massiccio ma non demordo

Avete marche di stampanti da segnalare?

Innaig
Member
Member
Messaggi: 541
Iscritto il: venerdì 26 settembre 2014, 15:49
Località: Forlì

Re: stampante 3d per metalli vs fresa cnc

Messaggio da Innaig » lunedì 6 agosto 2018, 15:57

Su stampanti FDM conosco il PLA caricato a polveri di alluminio (ed altre polveri ma sempre di PLA si parla), non so se esiste l' ABS.
Comunque da quello che so, il caricare abs o pla di polveri serve solo ad aumentare la resistenza alla temperatura, non aumenta le caratteristiche meccaniche del prodotto finale.

Ti riporto una tabella dei principali materiali stampabili con questa tecnologia:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file e le foto allegati in questo messaggio. Per visualizzare tali file devi registrarti ed effettuare il Login

mimoletti
Senior
Senior
Messaggi: 938
Iscritto il: giovedì 4 dicembre 2008, 17:56
Località: Torre del Greco (NA)

Re: stampante 3d per metalli vs fresa cnc

Messaggio da mimoletti » martedì 7 agosto 2018, 18:01

Io posseggo una stampante 3D cinese da 200,00 euro, con cui non ho nessuna difficoltà a stampare l’ABS. Il procedimento in se presenta dei limiti che non è possibile superare neanche con i modelli più costosi. Alcune hanno degli automatismi come il livellamento automatico del piano di stampa che permette di risparmiare tempo, ma alla fine con il modello da 200 euro ci fai esattamente, tutto quello che potresti fare con i modelli più costosi.
Tornio Wabeco D6000; Fresa Wabeco F1210; Segatrice Nebes TM125 Inverter; Tavola a dividere Vertex HV-6,Morsa meccnica Allen MAP/78-N

https://www.youtube.com/watch?v=cobEZI8KvOk

Innaig
Member
Member
Messaggi: 541
Iscritto il: venerdì 26 settembre 2014, 15:49
Località: Forlì

Re: stampante 3d per metalli vs fresa cnc

Messaggio da Innaig » mercoledì 8 agosto 2018, 8:59

Anche io ho una delta cinese da 300 euro di cui sono contentissimo e stampo di tutto, ma per divertimento.
Chiaramente l' ho dovuta modificare come ogni stampante cinese in quanto leggerina e sempre fuori quadrature.
Se devi fare produzione, tra modifiche, le attenzioni che devi porre perchè la struttura è quella che è, i problemi di elettronica cinese...ecc ecc, ottieni pezzi di scarsa qualità non tanto come definizione superficiale ma come tenuta meccanica (i layer cedono tra loro e si sfoglliano).
Ho stampato gli stessi pezzi con lo stesso materiale su stampanti cinesi e su stampanti professionali (tra i 2000 ed i 10000 euro di costo) e in laboratorio, sia in trazione che in compressione e torsione vi sono differenze abbissali.
Chiaro che se stampi il pupazzetto per la figlia allora non interessa con cosa lo ottieni.
Prova poi a stampare un oggetto per mountain bike che ti deve resistere alle sollecitazioni sia imposte da Te che dal terreno, poi noti la differenza.
Se poi lo scopo è ottenere un campione da testare come design per poi produrlo in altra maniera allora la prototipazione con stampante cinese può avere un senso, ma puramente economico e non certo pratico (ore ed ore a capire come mai prima stampava bene e poi non riesci ad ottenere piu nulla).


Saluti

Rispondi

Torna a “Stampanti 3D”