Macro per magazzino utensili

Per lavoro si intende Impiego, Occupazione, ecc. e non lavorazioni varie.
Sezione sottoposta a Moderazione Preventiva

Moderatori: kalytom, Mangusta

Rispondi
syntronik
Senior
Senior
Messaggi: 1051
Iscritto il: giovedì 16 settembre 2010, 10:44
Località: Parma
Contatta:

Macro per magazzino utensili

Messaggio da syntronik » giovedì 23 aprile 2020, 18:23

Stò cercando qualche esperto per modificare una Macro per magazzino utensili in VB, che io non sono in grado di modificare completamente, ma solo piccole modifiche, il lavoro non è a gratis.
Ovvio che dovrò fornire come è predisposto il magazziono utensili, e i dati necessari, la macro è predisposta per un magazziono simile al mio, ma strutturato diversamente, io ho in ISO 16, che va inserito in deposito con asse X, e poi sollevazione di asse Z, e presa da asse Z verso il basso e uscita sempre da asse X, il problema principale, è, che il programma prevede un sensore con la presenza del porta utensile nel mandrino, ma il mio mandrino non ha il sensore, pertanto tutto il rogramma è basato su questo sensore, il ho solo due sensori, 1 per mandrino aperto per presa, e 1 per mandrino chiuso.
Grazie
Saluti
Maurizio
PS. 40 anni fà, con quik basic, facevo miracoli, oggi, con un solo neurone faccio un pò fatica a capirci, magari mi ci vuole qualche mese per saltarci fuori, un esperto credo che non farà molta fatica, l'età ha i suoi problemi.
Se ti fermi, sei una cosa inutile.
http://www.syntcncsrl.com

danielsorin
Newbie
Newbie
Messaggi: 1
Iscritto il: venerdì 22 maggio 2020, 7:49

Re: Macro per magazzino utensili

Messaggio da danielsorin » venerdì 22 maggio 2020, 8:30

ciao .in macro non e difficile da fare.
è sufficiente sapere quante posizioni hai, le coordinate precise di ognuna e i comandi per aprire e chiudere il cono

syntronik
Senior
Senior
Messaggi: 1051
Iscritto il: giovedì 16 settembre 2010, 10:44
Località: Parma
Contatta:

Re: Macro per magazzino utensili

Messaggio da syntronik » sabato 23 maggio 2020, 10:02

Lo ho gia risolto da tempo, la macro della CS-LAB, andava benissimo, ho però messo un sensore di presenza pinza nel mandrino,
ho poi anche risolto alcune cose relative agli ingressi ed uscite, nel mach3, che lavora con cslab, i registri interni del modulo cslab, vengono gestiti
con il registro 90, e 91, era solo da usare il numero dl bit reltivo alla tabella della cslab, e mettere la relativa uscita o ingresso, adesso è difficile
spiegare ma è molto intuitivo, specialmente dopo che la cslab, mi ha fornito il come vengono gestiti gli ingressi ed uscite, relative al loro registro utilizzato,
Se ti fermi, sei una cosa inutile.
http://www.syntcncsrl.com

Rispondi

Torna a “Proposte/Richieste di lavoro da Privati”