saldatura tig con scorie

Descrizione, problemi, tecniche, macchine, accessori e tutto ciò che riguarda le varie tipologie di saldatura, quali: MMA-TIG-MIG/MAG, etc.
Rispondi
fabio75
Newbie
Newbie
Messaggi: 14
Iscritto il: martedì 5 marzo 2013, 20:28
Località: roma

saldatura tig con scorie

Messaggio da fabio75 » domenica 12 novembre 2017, 12:32

salve a tutti
sto cercando di imparare a saldare con saldatrice tig ma sto avendo dei problemi di scorie(sembra quasi una saldatura a elettrodo) con acciaio comune e acciaio inox.ho visto tanti video e foto di saldature tig su acciaio ma sono tutte lucide e senza nessuna scoria soltanto con poco amperaggio(30 amere)e funzione pulsata lenta non si forma ma non è lucida ed è una saldatura quasi fredda.
ho fatto una prova su una piastra di acciaio comune spessa 5 mm con vari amperaggi portate di gas e colletti (uso gas lens)ma nessun miglioramento.
c'è qualcuno che può aiutarmi?
vorrei mostrarvi la foto ma non riesco ad allegarla.
saluti

fabio75
Newbie
Newbie
Messaggi: 14
Iscritto il: martedì 5 marzo 2013, 20:28
Località: roma

Re: saldatura tig con scorie

Messaggio da fabio75 » domenica 12 novembre 2017, 14:01

ecco l'immagine i punti piu' chiari sono le fermate e le prime 2 in alto le ho fatte con 30 amere e pulsato lento ma come si vede sono saldature fredde senza penetrazione e soprattutto non sono chiare.
mi sapete aiutare?
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
mucchino
Junior
Junior
Messaggi: 158
Iscritto il: domenica 5 maggio 2013, 20:12
Località: Provincia Bologna

Re: saldatura tig con scorie

Messaggio da mucchino » domenica 12 novembre 2017, 14:32

1) Togli il pulsato
2) portata gas 6 litri/minuto
3) amperaggio 90-100Ampere
4) bacchetta apporto da 1,6mm
5) elettrodo da 2,4 mm o 1,6 mm, vanno bene tutti tranne il verde, evita assolutamente quello rosso al torio.
6) post gas, 7-8 secondi e pregas 1 secondo

Cerca di affinare la tecnica. Devi essere più regolare nel deposito della goccia.

Sequenza giusta: inneschi, crei il bagno nel metallo base, apporti la prima goccia, porti avanti, ti fermi e apporti la goccia, porti avanti, ti fermi e apporti la goccia ecc...

Segui una linea tracciata con una punta, non andare a caso.

Per imparare bene è meglio se parti su delle piastre da 8 mm pulite a smeriglio. Non saldare mai sulla calamina.

Mano a mano che ti impratichisci verranno più chiare e lucide, ora sono nere perché e probabile che la velocità di passata è piuttosto lenta.

fabio75
Newbie
Newbie
Messaggi: 14
Iscritto il: martedì 5 marzo 2013, 20:28
Località: roma

Re: saldatura tig con scorie

Messaggio da fabio75 » domenica 12 novembre 2017, 14:46

ciao mucchino grazie per la risposta purtroppo ho gia provato senza pulsato gas 6 l e 100 A si l'ossido si forma comunque ,stessa cosa se saldo acciaio inox con bacchetta 1.6 inox su alluminio invece non ho problemi

fabio75
Newbie
Newbie
Messaggi: 14
Iscritto il: martedì 5 marzo 2013, 20:28
Località: roma

Re: saldatura tig con scorie

Messaggio da fabio75 » domenica 12 novembre 2017, 16:44

questa è su acciaio inox
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
darix
Senior
Senior
Messaggi: 1997
Iscritto il: venerdì 25 febbraio 2011, 15:10
Località: Palermo

Re: saldatura tig con scorie

Messaggio da darix » domenica 12 novembre 2017, 18:30

Per saldare inox esistono bacchette specifiche. Le usi oppure usi un comune filo inox?
SAFETY FIRST!

fabio75
Newbie
Newbie
Messaggi: 14
Iscritto il: martedì 5 marzo 2013, 20:28
Località: roma

Re: saldatura tig con scorie

Messaggio da fabio75 » domenica 12 novembre 2017, 18:48

per inox 304 uso asta 308 L SI per 316 asta 316 L SI e acciaio comune ER70 s6

Avatar utente
mucchino
Junior
Junior
Messaggi: 158
Iscritto il: domenica 5 maggio 2013, 20:12
Località: Provincia Bologna

Re: saldatura tig con scorie

Messaggio da mucchino » domenica 12 novembre 2017, 19:36

Il gas che usi è argon? Assicurati che non sia una miscela.

Che saldatrice hai?

Velocità passata?

Sei certo che il tuo flussometro misuri giusto?

Posta una foto di una passata su alluminio.

fabio75
Newbie
Newbie
Messaggi: 14
Iscritto il: martedì 5 marzo 2013, 20:28
Località: roma

Re: saldatura tig con scorie

Messaggio da fabio75 » domenica 12 novembre 2017, 20:16

il gas è argon puro ho due bombole 14L e 2 flussometri di qualita' tedesca la saldatrice è una tigmig TM200 AC/DC PULS HF.
ecco alcune prove su alluminio
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

fabio75
Newbie
Newbie
Messaggi: 14
Iscritto il: martedì 5 marzo 2013, 20:28
Località: roma

Re: saldatura tig con scorie

Messaggio da fabio75 » lunedì 13 novembre 2017, 19:46

altre prove su inox 304 3mm con asta 308 L SI 1.6mm tutto pulito e sgrassato,solo le puntature sono lucide e il resto è ricoperto da una patina grigia sapete dirmi dove sbaglio?
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
mucchino
Junior
Junior
Messaggi: 158
Iscritto il: domenica 5 maggio 2013, 20:12
Località: Provincia Bologna

Re: saldatura tig con scorie

Messaggio da mucchino » lunedì 13 novembre 2017, 20:41

Allora: la saldatura in piano testa a testa è più rognosa solitamente. Quindi ci può stare che la saldatura è un po più scura.

Fai una prova in angolo con due piastrini un po spessi, tipo 3-4-5 mm. Lì dovrebbe venirti lucida.

Ma secondo me il problema rimane uno:
Devi farti la mano e trovare la giusta velocità di passata, che probabilmente è un po lenta.

Prova ulteriore: prepara due piastrini cianfrinati e fai un giunto testa a testa. Dovrebbe venirti molto meglio già subito.
Prova.

Avatar utente
mucchino
Junior
Junior
Messaggi: 158
Iscritto il: domenica 5 maggio 2013, 20:12
Località: Provincia Bologna

Re: saldatura tig con scorie

Messaggio da mucchino » lunedì 13 novembre 2017, 20:58

Si, riguardando meglio le foto mi pare che il problema è solo di allenamento.

Una volta regolarizzato il ritmo di deposito e la velocità di passata, le saldature dovrebbero venirti pulite.

Altre due cose: come la fai la punta all'elettrodo?

Prova una passata senza apporto con due piastrini in angolo su inox. Se viene sporco lì allora ci potrebbero essere altri problemi
.

fabio75
Newbie
Newbie
Messaggi: 14
Iscritto il: martedì 5 marzo 2013, 20:28
Località: roma

Re: saldatura tig con scorie

Messaggio da fabio75 » lunedì 13 novembre 2017, 22:15

la punta la faccio con mola diamantata perfettamente appuntita poi la lucido. guarda le foto sono in sequenza dal basso verso l'alto ho sovrapposto 2 piastre in pratica non sono testa a testa ma creano un angolo le ho puntate poi ho fatto una passata senza apporto e poi con apporto. ho visto tanti video e le saldature che fanno sono lucide senza patina grigia e non mi sembra che hanno cose particolari.

fabio75
Newbie
Newbie
Messaggi: 14
Iscritto il: martedì 5 marzo 2013, 20:28
Località: roma

Re: saldatura tig con scorie

Messaggio da fabio75 » lunedì 13 novembre 2017, 22:42

ecco la punta
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

tecnico973
Junior
Junior
Messaggi: 54
Iscritto il: domenica 2 maggio 2010, 8:56
Località: thiene

Re: saldatura tig con scorie

Messaggio da tecnico973 » martedì 14 novembre 2017, 21:30

L'ossido si crea perché sei troppo lento con la passata rispetto alla corrente. Alza il gas fra 9 e 12 lt minuto. Colletto ceramica da 6-7.... la corrente giusta sarebbe 4 ampere per ogni decimo di spessore. Ma sinceramente puoi scendere. Il 20/10 inox lo saldi bene anche a 65-70 ampere. Tubo da 15/10 inox da 55-65 amp. Lamiera 10/10 inox da 30 massimo 40 Amp....lamiera 4/10 9amp.....saldatura fra spessori diversi regoli la saldatrice sullo spessore massimo da saldare e "pizzichi" solo con il movimento del arco la lamiera piu sottile. Materiale d'apporto usa il 308 per l'acciaio inox 304 d 1.6 per spessori da 15/10 a 30/10 ....d 2.4 per spessori superiori. Sopra il 50/10 non hai piu penetrazione con il tig....vai di elettrodo....a meno che non fai cianfrino. Per spessori dal 5/10 al 10/10 apporto con filo da 0.8. Sempre da 9 lt minuti a salire. Sul ferro....se c'è calamina tornerà sempre sopra ed è possibile che ti faccia soffiatura. Con il ferro sempre smerigliare dove saldare....anche il taglio specie se ossidato dal taglio laser o plasma.

Rispondi

Torna a “La Saldatura e sue tecniche”