Quale fresatrice?

Piccole cnc hobbystiche non autocostruite

Moderatore: kalytom

Rispondi
Giacopiane
Newbie
Newbie
Messaggi: 5
Iscritto il: martedì 20 agosto 2019, 17:35

Quale fresatrice?

Messaggio da Giacopiane » mercoledì 21 agosto 2019, 21:55

Ciao,

Come scritto nel post di presentazione sono totalmente digiuno, e leggendo in giro non é che ci si chiariscano troppo le idee su argomenti le cui conoscenze sono tramandate piú a livello di officina / artigiano piú che di web.
Il primo quesito é: come inizio? Escludendo totalmente la possibilitá di fare stage o corsi.
Quale fresatrice posso acquistare per iniziare? D’ignoranza avrei detto, prendo oa 5 assi piú economica possibile ci smanetto e poi vedo come va...
A livello software che cosa devo fare?
Grazie, per me nulla é scontato....nel mentre continuo a leggere in giro, ma per ora la nebbia non si dirada, anzi...
Altra cosa, ha senso iniziare solo a livello software cad e simulazione di macchina utensile? Se si, come?
Thx
Ciao
S.

torn24
God
God
Messaggi: 3092
Iscritto il: venerdì 1 febbraio 2008, 11:28
Località: Modena

Re: Quale fresatrice?

Messaggio da torn24 » giovedì 22 agosto 2019, 6:53

Ciao! Macchine hobbystiche è un po forzato chiamarle fresatrici, asportano pochi decimi di materiale a passata. Per fresatrice cnc ci si riferisce a macchine professionali. Mentre per uso hobbystico si parla di cnc "amatoriali",pantografi.
Macchine 5 assi hobbystiche non ce ne sono se non autocostruite!
Nel campo hobbystico abbiamo essenzialmente due tipologie di macchine cnc, i pantografi che possono in pratica solo fare piccole fresature, quindi usano come utensile esclusivamente frese, vengono usate per lavorare pannelli di derivati del legno e con fatica alcune possono lavorare alluminio con passate di pochi decimi e sono le macchine più diffuse. La seconda tipologia sono trapani fresa cnc, che sono più adatti a lavorazioni meccaniche e possono usare utensili diversi dalle frese come punte per forare, alesatori e altri.
A seconda delle tue esigenze ti dovrai orientare su macchine che abbiano area di lavoro abbastanza grande per quello che devi fare
1)Se una persona non ha scopi precisi e esigenze particolari ma vogliono cimentarsi con i cnc, molti acquistano le cnc 3040 che si trovano su ebay e altri siti, queste macchine permettono di tagliare sagome da pannelli, lavorazioni artistiche, basta fare ricerca su youtube per vedere esempi.

2) Altre persone hanno bisogno di un area di lavoro più grande e che la macchina lavori abbastanza bene alluminio, per cui potrebbero acquistare una 6040 cnc sembre ebay,amazzon ecc..

3) Altre persone sono orientate su lavorazione di pezzi meccanici di piccole dimensione, allora si orientano su trapani fresa da rendere cnc

4)Altre persone o per esigenze particolari, o per hobby proprio di costruire e progettare cnc, si cimentano nell'auto costruzione.


Questo elenco è rappresentativo anche dei costi, si parte da 500-600 euro, fino arrivare a molte migliaia di euro..
CIAO A TUTTI !

Giacopiane
Newbie
Newbie
Messaggi: 5
Iscritto il: martedì 20 agosto 2019, 17:35

Re: Quale fresatric

Messaggio da Giacopiane » giovedì 22 agosto 2019, 8:48

Tony24, grazie per la risposta,
Mi parli di macchine hobbistiche a 500-600 euro, la prima fascia di prezzo di quanto potremmo definire professionale, o forse semi-pro, quando inizia?
Voglio dire, se spendo 2000 euro faccio un salto di qualitá oppure devo spenderne 50.000?chiaramente spenderne 50 é fuori discussione.
E dal punto di vista software, che fare?
Come consecutio temporum, come iniziare?
Prendo la macchina e poi al resto, oppure basta magare decidere la macchina e giá prima di prenderla costruire altro sapere?
In ogni caso adesso vado a vedere la macchine che mi hai suggerito.
Dal punto di vista dimensionale al momento non mi servirebbe nulla di grande, 300x300mm per non dire 200x200mm (misure di mero esempio, e l’area non é necessario sia quadrata) ,per piccole lavorazioni esclusivamente in legni, anche duri, sarebbero sufficienti.
Grazie
Ciao
S.

torn24
God
God
Messaggi: 3092
Iscritto il: venerdì 1 febbraio 2008, 11:28
Località: Modena

Re: Quale fresatrice?

Messaggio da torn24 » giovedì 22 agosto 2019, 10:15

Ciao! Non è ben chiaro cosa vorresti e cosa vorresti farci, per cui non ti si può suggerire qualcosa di adatto!
Non c'è niente di professionale in una cnc da qualche migliaio di euro! Macchine professionali che trovi nelle aziende partono da 40.000 euro fino ad arrivare a milioni di euro
E' da dire che c'è chi guadagna con macchine non professionali, rivolgendo i propri prodotti alla gente comune. Esempio con stampanti 3d amatoriali o cnc amatoriali, posso fornire prodotti alla gente comune, posso stampare in 3d qualcosa per una persona, posso fresare un pannello per una persona, ma le aziende hanno esigenze qualitative molto alte che necessitano macchine molto costose e performanti, esempio un prototipo in plastica richiede stampanti da migliaia di euro e non stampanti da 300 euro.
Ti serve apprendere e sarà tanto più impegnativo a seconda di quello che vorrai fare Imparare a disegnare 2d o meglio 3d se non lo sai fare, imparare l'uso di un CAM per generare il programma, imparare i giusti parametri utensile da dare "numero giri e avanzamento" in base al materiale da lavorare e dall'utensile utilizzato.
Diciamo che il mondo delle cnc può essere difficilissimo o abbastanza facile! Come io voglio vincere il giro d'italia diventa quasi impossibile, voglio vincere una gara ciclistica regionale anche questo obbiettivo molto minore diventa quasi impossibile, FARE UNA PASSEGGIATA IN BICICLETTA è alla portata di tutti facilmente. Questo anche con le cnc molte cose gratificanti sono alla portata di tutti con un piccolo impegno, altre solo a persone molto preparate.

torn24 perchè gridi? non è necessario (vedi maiuscolo)
Ultima modifica di Mangusta il venerdì 23 agosto 2019, 7:50, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: avviso
CIAO A TUTTI !

Giacopiane
Newbie
Newbie
Messaggi: 5
Iscritto il: martedì 20 agosto 2019, 17:35

Re: Quale fresatrice?

Messaggio da Giacopiane » giovedì 22 agosto 2019, 10:44

Ciao,

allora, restringiamo il campo, in modo da dare almeno una direzione alla cosa, da ciò che ne deriverà si capiranno comunque informazioni anche per altre idee.
Il tutto premesso che non sono una azienda e che non ho intenzione di fare impresa, ma che vorrei fare delle belle passeggiate in bicicletta senza arrivare a fine giornata scoppiato o frustrato, tanto per restare nel tuo paragone.

- Mi interessa il mondo 3D, diciamo che mi piacerebbe poter realizzare una statuetta di dimensioni piccole, ma non microscopiche da qui quell’area di lavoro che ipotizzavo 300x300x300 o 200x200x200 (numeri di mero esempio).

- vorrei realizzare altri oggetti 3d, ma magari anche 2d ideati da me

- Materiale, il materiale principe sarebbe il legno, non escludo di provare altro, ma al 99,9999 userei legno, vari legni: rovere, castagno, noce, abete, pino, ulivo - il tutto a partire sempre da massello.

- software: leggendo ho capito che di principio ne servono 3: un cad, un cam, ed uno di macchina a volte co sono software che integrano piú funzionalità: uno di questi potrebbe essere Fusion 360 di autodesk, (ma non escludo la possibilità di usare qualche freeware, posto che ne esistano) per cui ha senso dedicarsi a fusion 360?

Resta come da post precedente, da mettere in fila le cose.
Grazie mille e ciao a tutti.
S.

torn24
God
God
Messaggi: 3092
Iscritto il: venerdì 1 febbraio 2008, 11:28
Località: Modena

Re: Quale fresatrice?

Messaggio da torn24 » venerdì 23 agosto 2019, 4:57

Realizzare una statuetta per fresatura tipo un soggetto umano, richiederebbe macchine a 5 assi che non esistono in commercio a livello hobbystico, e sono le lavorazioni più complesse che ci sono per fresatura, quindi vorresti fare le lavorazioni più difficili che si fanno per asportazione di trucciolo :D . Mentre è facile farli con la stampa 3d.
CIAO A TUTTI !

torn24
God
God
Messaggi: 3092
Iscritto il: venerdì 1 febbraio 2008, 11:28
Località: Modena

Re: Quale fresatrice?

Messaggio da torn24 » venerdì 23 agosto 2019, 7:34

Faccio una precisazione :) statuetta è qualcosa che puoi girarci attorno a 360 gradi, per posizionare e lavorare il pezzo in tutte le posizioni serve una macchina a 5 assi, che come ho detto amatoriali sono solo autocostruite.
Invece per un basso rilievo l'utensile deve posizionarsi solo dall'alto, allora è possibile farlo con le comuni macchine a 3 assi

Esempi su youtube
https://www.youtube.com/results?search_ ... ssorilievo
CIAO A TUTTI !

Giacopiane
Newbie
Newbie
Messaggi: 5
Iscritto il: martedì 20 agosto 2019, 17:35

Re: Quale fresatrice?

Messaggio da Giacopiane » venerdì 23 agosto 2019, 20:39

chiaro.
Mi piacciono anche i bassorilievi, allora :D

SakoTRG
Junior
Junior
Messaggi: 105
Iscritto il: sabato 16 dicembre 2017, 19:44
Località: Cambiago

Re: Quale fresatrice?

Messaggio da SakoTRG » venerdì 23 agosto 2019, 22:25

Se posso permettermi...ti suggerisco un pantografo auto costruito e se vuoi in privato ti dico anche da chi...che fa ottimi gioiellini ...e il prezzo si aggira intorno ai 1500...ovviamente elettromandrino escluso...perché una cnc da 1500? Perché almeno non smadonni a risolvere i problemi di settaggio da una cnc da 500 euro cinese...e dedichi il tempo piuttosto ad imparare su software Cam e cad....fidati...
Poi vedi tu ciao

Bartino92
Newbie
Newbie
Messaggi: 8
Iscritto il: martedì 26 marzo 2019, 17:33

Re: Quale fresatrice?

Messaggio da Bartino92 » lunedì 7 ottobre 2019, 19:03

xxxxxxxxxxxxxxxxx

Ciao a tutti, vorrei avere più info riguardo al cnc autocostruito! Grazie in anticipo

la citazione del messaggio immediatamente precedente non è ammessa
Ultima modifica di Mangusta il lunedì 7 ottobre 2019, 19:23, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: riporto inutile cancellato-AVVISO-1

maxbesoz
Newbie
Newbie
Messaggi: 2
Iscritto il: giovedì 24 ottobre 2019, 18:34

Re: Quale fresatrice?

Messaggio da maxbesoz » venerdì 25 ottobre 2019, 21:00

ciao a tutti,

mi sono appena iscritto e vorrei approfittare di questo forum per fare alcune domande.

Premetto che sono digiuno in materia, ma prima o poi bisogna iniziare!

1- Cosa consigliate per lavorazioni su MDF, spessore massimo 18mm? Le lavorazioni sono sostamnzialmente asole, fori di varie dimensioni (da 2mm a 50mm) ed incisioni di varia profondità

2- L'area di lavoro max sarebbe di circa 600mm x 800mm / 1000mm

3- Chiaramente non necessito di elevatissime velocità di esecuzione, però vorrei qualcosa di abbastanza preciso (0.1 0 0.2mm) e ripetibile

4- Per il disegno 3d va bene Autocad (io ho il 2014) o è meglio Fusion360?

5- Ho letto pareri molto positivi su UCCNC per il controllo macchina, cosa ne pensate?

6- Essendo un elettronico potrei anche pensare di farmi la parte di controllo con il relativo software, ma so che è parecchio impegnativo ed il tempo disponibile non è molto

grazie a chiunque voglia darmi delle dritte

ciao

massimo

Rispondi

Torna a “Fresatrici CNC da banco”