primo saldatore!!

Descrizione, problemi, tecniche, macchine, accessori e tutto ciò che riguarda le varie tipologie di saldatura, quali: MMA-TIG-MIG/MAG, etc.
Rispondi
Dropper
Newbie
Newbie
Messaggi: 5
Iscritto il: martedì 10 settembre 2019, 18:56

primo saldatore!!

Messaggio da Dropper » martedì 10 settembre 2019, 19:27

Ciao a tutti, anche se è il mio secondo post sappiate che vi leggo gia da tanto. ho spesso trovato le informazioni che mi servivano leggendo altri post. ma adesso vorrei farvi qualche domanda. Ho deciso di creare la mia stanza dei giochi :mrgreen: nel garage dell'abitazione nella quale sono entrato da poco. Volevo comprarmi un saldatore per iniziare a farmi scaffali da lavoro, mensole e quant'altro. Sono uno che preferisce farsi le cose piuttosto che comprarsele, anche se ci si mette più tempo ma la soddisfazione ripaga tutto. Quello che vorrei realizzare, e userò anche in futuro, sono tubolari da 2/3mm di spessore, non credo di andare oltre. Ho visto due saldatori a cui ho trovato dei pro e dei contro, vorrei avere anche un vostro parere, grazie.
Saldatori: DECA sil 313 e Foxcot 145A. da quello che ho capito, per saldare 2mm servono elettrodi da 2 mm con corrente di circa 60/70A, quindi con entrambi dovrei starci con gli ampere. Il DECA a suo vantaggio ha il nome, la potenza massima assorbita 2.5KW ma ha di contro che con massima potenza, di 130 A ha un duty del 7%. Il foxcot, che costa leggermente meno, ha di pro che eroga più corrente con un duty maggiore, nel caso un giorno debba fare delle lavorazioni che necessitano di più potenza, ma consuma al massimo 4.5KW (ho una rete domestica a 3KW).
oltre al consiglio, vorrei chiedere una cosa. Devo rifare l'impianto elettrico del garage e dato che passo i cavi nuovi, che sezione mi conviene mettere? vanno bene quelli da 2.5mm quadri? una cosa che non trovo in internet è la corrente di ingresso in base alla corrente di saldatura. Se non mi sbaglio, da quello che ricordo dalle superiori P=VxI, quindi nel primo trasformatore I=2.5KW/220V=11.36A e nel secondo caso I= 4.5KW/220V=20.45A. Dato che in entrambi i casi non mi sembrano valori cosi bassi, vorrei sapere se corro il rischio di bruciare i cavi della corrente (supponendo di lavorare alla massima potenza). teoricamente con i 2.5mm dovrei stare dentro con il primo saldatore ma non con il secondo. che ne dite? mi faccio troppe pippe mentali?

torn24
God
God
Messaggi: 3025
Iscritto il: venerdì 1 febbraio 2008, 11:28
Località: Modena

Re: primo saldatore!!

Messaggio da torn24 » mercoledì 11 settembre 2019, 6:46

Ciao! La macchina si chiama saldatrice, il saldatore è la persona che per mestiere salda ;)
Se hai un contatore da 3 Kwatt, non puoi usare macchine da 4 Kwatt ai massimi ampere, se una saldatrice ha 150 Ampere massimi a 4kwatt, non puoi usarli perché salta il contatore. Con tre Kwatt credo che forse riesci a fatica a saldare a 130 Ampere, ma se non saldi spessori da 8-10 mm non ti servono. Se come hai detto prevedi di saldare prevalentemente tubolari di spessore 2-3 mm, non farti molti problemi sulla scelta della saldatrice, un inverter, non avrai problemi nel saldare quei spessori Esistono tanti modelli deca, puoi fare una ricerca su ebay, alcuni vendono anche in contrassegno quindi senza carte di credito, ripeto per spessori da 3 mm tutte le inverter vanno benissimo, visto che il prezzo non varia molto puoi scegliere una saldatrice che arrivi a 130 ampere e 3 kwatt.
CIAO A TUTTI !

Dropper
Newbie
Newbie
Messaggi: 5
Iscritto il: martedì 10 settembre 2019, 18:56

Re: primo saldatore!!

Messaggio da Dropper » mercoledì 11 settembre 2019, 10:57

Grazie, quindi anche una saldatrice da 80 ampere va bene al mio scopo? I cavi elettrici vanno bene da 2,5mm di sezione?

torn24
God
God
Messaggi: 3025
Iscritto il: venerdì 1 febbraio 2008, 11:28
Località: Modena

Re: primo saldatore!!

Messaggio da torn24 » mercoledì 11 settembre 2019, 11:17

Non sono un elettricista o elettrotecnico non posso aiutarti sulla sezione dei cavi elettrici, potresti fare una ricerca su google "potenza 3kwatt sezione cavo elettrico". Sembra che serva una sezione di 4mm quadrati, volevo prendere una saldatrice da 130 Ampere, lascio stare non ho un impianto adatto :badgrin: :mrgreen:

Per il valore di amperaggio forse sono sufficienti 80 ampere, ma comunque prenderei una saldatrice con più ampere 120-130, per due motivi, potresti in futuro avere la necessità di saldare con elettrodi più grandi grossi spessori, poi la saldatrice "lavora meglio termine non appropriato ma per capirci:D :D " sotto gli ampere massimi, ossia se una saldatrice ha 130 ampere massimi non ha problemi a lavorare a 80-100 ampere, una saldatrice che avesse 90 ampere massimi è portata al limite a 80 ampere.
CIAO A TUTTI !

Dropper
Newbie
Newbie
Messaggi: 5
Iscritto il: martedì 10 settembre 2019, 18:56

Re: primo saldatore!!

Messaggio da Dropper » mercoledì 11 settembre 2019, 12:35

la cosa che non so è la tensione del voltaggio dell'elettrodo riferito alla massa. Teoricamente se la macchina lavora a 120A e ha una potenza dichiarata di 3.5KW, vuol dire che la tensione va a 30V circa. Però chi mi dice che la macchina con correnti minori non alzi la tensione del secondario? ovvero la risposta della curva di potenza assorbita è lineare con la corrente di uscita? qualcuno sa rispondere?
cmq avevo del tempo da perdere e ho calcolato, a regime, la differenza di temperatura che il conduttore ha con un ipotetico passaggio di una corrente di 20A su cavo di sezione 2.5mm e lunghezza di 30m con un coefficente di trasmissione di 10W /(m2*°C) e viene fuori un deltaT di 28.63°C. tenendo conto che la saldatrice non riuscira mai ad andare a regime, direi che 2.5mm è ben dimensionato.

Per chi vuole i calcoli, qui:
Resistenza conduttore=(resistività/sezione)*Lunghezza=0.0171*30metri/2.5mm2=0.12ohm
raggio cavo= radice quadrata di 2.5mm2/3.14=0.89mm quindi diametro cavo=1.78mm
Area contatto=S= diametro*3.14*lunghezza=0.1676m2
ed infine
R*I al quadrato=h*S*(delta T) quindi dt= (0.12*400)/(0.1676*10)=28.63gradi centigradi.

torn24
God
God
Messaggi: 3025
Iscritto il: venerdì 1 febbraio 2008, 11:28
Località: Modena

Re: primo saldatore!!

Messaggio da torn24 » mercoledì 11 settembre 2019, 15:33

Sei elettrotecnico??? :D Non sono calcoli che possano conoscere tutti me compreso... :mrgreen: Comunque sembra che non avevi bisogno di chidere
la sezione del cavo elettrico. =D>
CIAO A TUTTI !

Dropper
Newbie
Newbie
Messaggi: 5
Iscritto il: martedì 10 settembre 2019, 18:56

Re: primo saldatore!!

Messaggio da Dropper » mercoledì 11 settembre 2019, 16:56

Ho fatto le superiori ma tanti anni fa...poi considerando che di mio mi faccio mille problemi e bubbi, e che tra la teoria e la pratica c'e sempre qualcosa che sfugge preferisco chiedere, per andare sul sicuro. Comunque farò sicuramente l'aumento a 4.5 kW anche perché prossimo anno avrò anche i condizionatori. E forse ho trovato uno due saldatori che dalle specifiche tecniche potrebbero essere perfetti al mio scopo.
http://www.stamos-welding.com/s-mma-120pi
E questo
https://www.bricobravo.com/awelco-salda ... onico.html
Li conosci?


In osservanza dell'art. 8 delle Integrazioni del Regolamento, i link postati devono essere corredati dalle immagini di riferimento del prodotti indicati. Le immagini possono essere allegate tramite altro post, in mancanza i link verranno rimossi.
Ultima modifica di Mangusta il mercoledì 11 settembre 2019, 20:09, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: AVVISO

torn24
God
God
Messaggi: 3025
Iscritto il: venerdì 1 febbraio 2008, 11:28
Località: Modena

Re: primo saldatore!!

Messaggio da torn24 » giovedì 12 settembre 2019, 7:12

Non le conosco. Quella del primo link sembra un prodotto professionale made in Germania, se costa molto è un po sprecata per uso hobbystico "non sono tanti i lavori che puoi fare a casa".
La secondo del secondo link mi sembra più scadente di una deca.
Se ti va fai una ricerca su ebay saldatrice ad elettrodo mma, a volte si trova prezzo e prodotti convegnenti rispetto a un sito, a volte si trova lo stesso prodotto a un prezzo inferiore... Se fai ricerca per marca è probabile che trovi il prodotto, se fai ricerca per nome generico ti propone quelle che vuole lui.
CIAO A TUTTI !

Rispondi

Torna a “La Saldatura e sue tecniche”