Dal pantografo al.. ???

Sezione dedicata alla tua CNC: Costruzione, descrizione, foto, accorgimenti ed errori di progettazione.
Rispondi
Danizichi
Newbie
Newbie
Messaggi: 22
Iscritto il: sabato 31 marzo 2018, 1:37

Re: Dal pantografo al.. ???

Messaggio da Danizichi » mercoledì 24 novembre 2021, 0:20

PumaPiensa ha scritto:
martedì 23 novembre 2021, 20:47
La distensione (l'ho fatta nella mia) è la spesa minore, si va un tanto al kg. loro la mettono insieme ad altro quando c'è posto. Non mi ricordo la cifra esatta sarà sta sui 10-15E per 90kg di telaio. Ora i costi saranno aumentati soprattutto adesso con sto casino. Il costo maggiore sarà la fresatura ,poi il materiale visto che il ferro è raddoppiato. Vedo che anche l'allumnio è alle stelle...13E/kg è il doppio di quello che ho pagato io pochi anni fa per alluminio rettificato #-o . Ora come ora è il peggior momento per iniziare un progetto, nel mio caso ho fermato tutto se non quello che posso realizzare con quello che ho già preso anni fa. Per fortuna ho fatto un minimo di scorta. Leggevo che per almeno un altro anno o anno e mezzo i prezzi resteranno alti.
Se decidi di fresare le parti valuta di farla in cemento come quella di daniele. C'è da dire che spendere centinaia di euro per farsi fresare i pezzi e poi risparmiare sulle guide prendendo porc.. cinese non è molto coerente a meno che tu non preveda già di cambiarle in futuro.
Valuta anche di recuperare eventuali imperfezioni dei tubulari con semplice carta spagna invece di fresare le sedi.
Ti ringrazio per i consigli, l'idea di utilizzare malta espansiva (credo) tipo mapefill mi era già saltata alla mente.. non saprei chi può effettuare una distensione in Sicilia. Oltre tutto tra un anno circa la macchina in costruzione dovrebbe farsi un viaggetto di 1000 km circa, di conseguenza penso anche ad una struttura che non ha problemi di trasporto

torn24
God
God
Messaggi: 3651
Iscritto il: venerdì 1 febbraio 2008, 11:28
Località: Modena

Re: Dal pantografo al.. ???

Messaggio da torn24 » mercoledì 24 novembre 2021, 5:22

Proponeva un budget di 1500 euro, il cinese è una buona idea, guide e viti di qualità forse non basta l'intero budget. :D
La macchina di daniele è eccezionale, ma avevo letto che ha speso oltre i 7000 euro, personalmente a quella cifra non uso cemento, forse andrei su un cnc usato anche se devi sostituire elettronica e guide.
CIAO A TUTTI !

Danizichi
Newbie
Newbie
Messaggi: 22
Iscritto il: sabato 31 marzo 2018, 1:37

Re: Dal pantografo al.. ???

Messaggio da Danizichi » giovedì 25 novembre 2021, 13:06

torn24 ha scritto:
mercoledì 24 novembre 2021, 5:22
Proponeva un budget di 1500 euro, il cinese è una buona idea, guide e viti di qualità forse non basta l'intero budget. :D
La macchina di daniele è eccezionale, ma avevo letto che ha speso oltre i 7000 euro, personalmente a quella cifra non uso cemento, forse andrei su un cnc usato anche se devi sostituire elettronica e guide.
eh già! se il budget fosse più alto mi porrei problemi diversi.

Stavo buttando un altra occhiata sui pantografi, non so se conoscete il progetto open source PRINTNC
Modificando la parte inferiore del frame, togliendo la traversa centrale ed aggiungendone due ad 1/4 e 3/4 della lunghezza, con una maschera potrei lavorare i famosi carter motore e restare su un pantografo. Altra modifica da fare è rimpiazzare tutte le parti stampate con parti in alluminio, c'è già chi l'ha fatto, il progetto è leggerino ma risulta economico.
Personalmente mi basta essere sul decimo in termini di tolleranze quando taglio alluminio

https://youtu.be/Q61Oshiozuw
https://youtu.be/SuzuxLPB36k
printnc.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file e le foto allegati in questo messaggio. Per visualizzare tali file devi registrarti ed effettuare il Login

Rispondi

Torna a “La mia CNC”