Info Cortini H111/L300 (alias C3/CB )

Sezione dedicata alle macchine utensili tradizionali.
Subforum:
BF 20
MF 70
Restauro Macchine utensili
Avatar utente
Scj
Junior
Junior
Messaggi: 176
Iscritto il: martedì 1 marzo 2022, 22:20

Re: Info Cortini H111/L300 (alias C3/CB )

Messaggio da Scj » giovedì 7 aprile 2022, 14:08

Fiveaxis ha scritto:
giovedì 7 aprile 2022, 10:56
Con una di queste macchine hanno inciso una scritta su un capello umano
E io che bestemmio quando devo tirare fuori l'utensile da 0.5. :mrgreen:
Nell'ordine si conserva, nel disordine si CREA!
https://www.youtube.com/channel/UCBPtFN ... hyJSXoOH_w

Avatar utente
Fiveaxis
God
God
Messaggi: 5073
Iscritto il: sabato 15 gennaio 2011, 12:08
Località: Monza e Brianza

Re: Info Cortini H111/L300 (alias C3/CB )

Messaggio da Fiveaxis » giovedì 7 aprile 2022, 14:09

@Torn24
Rendendo pubblica un'opinione, ci si espone al dibattito; non trovo ci sia nulla di strano..Anzi!

Nel merito: puoi pensarla come vuoi, tuttavia in Svizzera ci sono una miriade di officine che hanno macchine da "banco" come dici tu. Officine che fatturano centinaia di migliaia di franchi l'anno, producendo micromeccanica.

Se poi tu la micromeccanica non la consideri una professione va bene tuttavia lo è! (Non te la prendere :D)

PS: Nel varesotto visitai un'azienda che produceva micromeccanica. Bene, mi mostrò (ad un microscpio) un cuscinetto radiale (prodotto da loro) con ralle e sfere che aveva un diametro esterno da 1 mm! (ed erano gli anni '80! :mrgreen:)
La macchina conta...ma la differenza la fa il "manico"!

Avatar utente
CARLINO
Senior
Senior
Messaggi: 952
Iscritto il: domenica 17 novembre 2019, 12:56
Località: COMO

Re: Info Cortini H111/L300 (alias C3/CB )

Messaggio da CARLINO » giovedì 7 aprile 2022, 16:21

A mio parere gli utensili "professionali" , dai più semplici a mano alle macchine più complesse, sono caratterizzati da qualità adatte a svolgere l'operazione per cui sono stati creati con continuità, precisione e durata nel tempo : esistono poi attrezzi o macchine che sono in grado di lavorare pezzi di dimensioni molto diverse ma una grande fresatrice in grado di lavorare con precisione anche su pezzi piccoli non sarà sicuramente più professionale di una più piccola in grado di fare lo stesso lavoro . Anzi , sempre a mio parere ,è molto "professionale" scegliere la macchina più adatta a produrre determinati pezzi , piuttosto di prendere una molto più grande con l'idea di utilizzarla in seguito : come hobbista ho preferito scegliere macchine delle dimensioni e con una precisione adatte alla media delle mie costruzioni, riservandomi ,come è capitato, di ricorrere a terzi quelle poche volte che le dimensioni del pezzo o la tolleranza erano fuori del campo di lavoro del mio parco macchine .

torn24
God
God
Messaggi: 3999
Iscritto il: venerdì 1 febbraio 2008, 11:28
Località: Modena

Re: Info Cortini H111/L300 (alias C3/CB )

Messaggio da torn24 » giovedì 7 aprile 2022, 16:42

@Carlino Io accetto sempre le opinioni degli altri e raramente dico che è strana o distorta, solo se è un crimine o fuori dal buon costume "un orgia o un crimine mi sembrano strani e distorti" :lol: e penso che ogni opinione vale come qualunque altra, se no non sarebbe un opinione ma si avrebbe un unica certezza :wink:
Carlino a parte sulle dimensioni concordiamo, di qualità di un utensile o macchina ti permette di lavorare in situazioni limite, un seghetto di qualità taglia bene se scadente no, cosi un pinza, una chiave o una macchina, affidabilità, l'utensile o macchina non deve rompersi e lavorare per molto tempo senza problemi.

Penso però che spesso dalla mia esperienza di vita, a parte in alcuni casi, per lavorare servono dimensioni ragionevoli, un forno da ristorante è più grande e più potente di uno domestico, una saldatrice da fabbro o da carpentiere è più potente di una hobbistica, chi fa scavi usa escavatori più grandi di quelli di un muratore, chi fa porte usa pantografi molto più grandi. In officina ho trovato sempre fresatrici di dimensioni considerevoli, che a volte erano insufficienti, ti capita sempre un pezzo dove ci vorrebbe una macchina più grande per lavorare comodamente.
CIAO A TUTTI !

Avatar utente
Fiveaxis
God
God
Messaggi: 5073
Iscritto il: sabato 15 gennaio 2011, 12:08
Località: Monza e Brianza

Re: Info Cortini H111/L300 (alias C3/CB )

Messaggio da Fiveaxis » giovedì 7 aprile 2022, 18:19

@ Torn24
Certo che tutte le opinioni sono rispettabili, tuttavia non tutte rispecchiano la realtà.
Dire che una macchina utensile non è professionale in quanto piccola, NON rispecchia la realtà e te l'ho dimostrato mostrandoti un costruttore che costruisce SOLO piccole macchine. (che costano una follia per altro!). Tra le altre cose, Kern non è l'unico costruttore: ce ne sono anche altri (di solito giapponesi e svizzeri).

@ Carlino
Quando dici che sulla macchina grande si fa anche il piccolo, va fatto un distinguo: cosa si intende per grande e cosa per piccolo.
Se devo eseguire una lavorazione con una fresa D0,05 per fare una cava da 0.1 con tolleranza 0.002; su un centro di lavoro con corse da 1000x600 con mandrino a 10.000 giri la vedo un po' duretta. :mrgreen:

Detto ciò, mi scuso con Wanderlust l'autore del thread. Io chiudo qui perchè siamo ampiamente OT.
La macchina conta...ma la differenza la fa il "manico"!

Wanderlust
Newbie
Newbie
Messaggi: 10
Iscritto il: lunedì 16 settembre 2013, 15:20
Località: PN

Re: Info Cortini H111/L300 (alias C3/CB )

Messaggio da Wanderlust » venerdì 8 aprile 2022, 22:22

Vedo che la professionalità genera molto attrito! :D A questo punto dico anche la mia, io una macchina professionale, o anche la professionalità di una persona, la associo alla qualità della macchina o del lavoro, anche se non sempre significa che la versione professionale sia migliore, o meglio, non è detto che sia necessaria. Per farvi capire cosa intendo faccio un esempio; io posseggo due stampanti 3D cinesi di fascia bassa, una SLA e una FDM, mi capita di fare dei prototipi per un'azienda che non richiede delle caratteristiche particolari ai materiali, e quindi le vanno bene i pezzi fatti con le mie stampanti, che non sono assolutamente professionali, ma soddisfano comunque le esigenze del cliente perché il pezzo risultante è sufficiente allo scopo, e il prezzo ovviamente è molto più basso (la resina entry costa 1/3 di una seria).
Detto questo direi di tornare al topic, e posso aggiungere che avrei anche lo spazio per una Deckel tipo fp1, un po' stretto ma riuscirei a farla stare, però più in là nel tempo vorrei convertire la fresa a cnc e anche per questo seguivo le Cortini. Comunque anche una Deckel non è facile da trovare ultimamente, almeno non a prezzi nelle mie possibilità.
La Cortini è sufficiente per quello che faccio (almeno negli ultimi 3 anni), poi magari sarà stretta in futuro, va a saperlo, e quindi sto valutando l'acquisto di questa macchina visto che adesso qualcuna si trova. Per esempio quella dell'immagine in allegato è in vendita attualmente

PS: le Kern non le conoscevo, assurde per certi aspetti!
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file e le foto allegati in questo messaggio. Per visualizzare tali file devi registrarti ed effettuare il Login

Avatar utente
Scj
Junior
Junior
Messaggi: 176
Iscritto il: martedì 1 marzo 2022, 22:20

Re: Info Cortini H111/L300 (alias C3/CB )

Messaggio da Scj » venerdì 8 aprile 2022, 22:45

Si riesce a retrofittare praticamente quasi qualsiasi macchina. Non solo le piccole
Nell'ordine si conserva, nel disordine si CREA!
https://www.youtube.com/channel/UCBPtFN ... hyJSXoOH_w

Wanderlust
Newbie
Newbie
Messaggi: 10
Iscritto il: lunedì 16 settembre 2013, 15:20
Località: PN

Re: Info Cortini H111/L300 (alias C3/CB )

Messaggio da Wanderlust » venerdì 8 aprile 2022, 23:00

Si certo, mi sono espresso male io, ma credo che il costo sia a favore della piccola per quanto riguarda il retrofit. Spero almeno questo, visto il prezzo che costano!

Visto che sono state nominate, chi è curioso sulle Kern può vedere questo video https://youtu.be/Ijl6uDa_kQU

torn24
God
God
Messaggi: 3999
Iscritto il: venerdì 1 febbraio 2008, 11:28
Località: Modena

Re: Info Cortini H111/L300 (alias C3/CB )

Messaggio da torn24 » sabato 9 aprile 2022, 6:43

Bisogne vedere se la meccanica tra manuale e cnc è uguale, non è detto "non conosco bene la cortini". Su una macchina manuale non sono indispensabili viti a ricircolo "la maggior parte monta vite trapezie", in una cnc è fondamentale. Ci sono macchine progettate per la convesione, esempio la bf20, dove non occorre nessuna modifica alla struttura della macchina. Allora la coversione di una cortini risulterebbe facile, se sia la versione manuale che cnc avessero la stessa struttura. Ripeto non so come sono fatte ma se si potesse avere un esploso delle due versioni si potrebbe fare confronti.
CIAO A TUTTI !

Avatar utente
Fiveaxis
God
God
Messaggi: 5073
Iscritto il: sabato 15 gennaio 2011, 12:08
Località: Monza e Brianza

Re: Info Cortini H111/L300 (alias C3/CB )

Messaggio da Fiveaxis » sabato 9 aprile 2022, 10:23

Le Cortini sono relativamente semplici da retrofittare. Lo dico perchè la stessa Meccanica Cortini, dopo aver costruito la versione manuale (quella in foto), con la stessa struttura realizzò (credo) la primissima versione a CNC con motori passo passo e viti a ricircolo (eravamo, a occhio e croce, a metà/fine anni '80).
La M300 venne qualche anno dopo: ha la stessa struttura ma fu alzata la colonna, introdotto il magazzino utensili a 6 posizioni e fu equipaggiata con CNC Fidia o Fanuc; ovviamente con motori brushless sugli assi.
Gli esplosi ci sono, si trovano da pag. 53 sul manuale della macchina. :D

QUI un retrofit "superlusso" di una L300 :mrgreen:
La macchina conta...ma la differenza la fa il "manico"!

Avatar utente
Fiveaxis
God
God
Messaggi: 5073
Iscritto il: sabato 15 gennaio 2011, 12:08
Località: Monza e Brianza

Re: Info Cortini H111/L300 (alias C3/CB )

Messaggio da Fiveaxis » sabato 9 aprile 2022, 11:19

In questo video un L300 cnczzata :)
La macchina conta...ma la differenza la fa il "manico"!

Avatar utente
alessandro212
Junior
Junior
Messaggi: 187
Iscritto il: martedì 2 settembre 2008, 20:13
Località: Torino

Re: Info Cortini H111/L300 (alias C3/CB )

Messaggio da alessandro212 » domenica 17 aprile 2022, 17:07

Al di là della speculazione che si fa su macchine di piccole dimensioni dovuto al fatto che se si vuole un'alternativa alle macchine cinesi di decente in giro si trova poco, il valore di una machina dipende anche moto da cosa ci si deve fare , se ti serve quella macchina allora quella macchina non avrà limiti di prezzo, ho incominciato 18 anni fa con una fresa cinese rivenduta dopo 6 mesi da allora ho cambiato varie macchine, ad oggi da hobbysta ho una cortini L300 CNC. Un cortini h105 CNC arrivato da poco un cortini h105 manuale e un cortini h75 , spesso mi sento dire che con le stesse cifre avrei acquistato 10 macchine cinesi con quello che ho speso e che per quello che devo fare non vale la pena spendere certe cifre, io invece penso che al di là della qualità costruttiva o del fatto che come dite voi alcune macchine siano più o meno professionali di altre, ritengo che quando si acquista una macchina non si sta portando a casa solo un oggetto ma si sta facendo un investimento, se un torni cinese lo pago 1000 euro usato varrà 300 , se acquisto un cortini a 3000 quando lo rivendero'
probabilmente ne varrà 5000 , quindi non è vero che non vale la pena spendere certe cifre , probabilmente ci si mette di più ad ammortizzare la cifra o non la si ammortizzerà mai ma il giorno che li darete via. Riprenderete gli stessi soldi spesi se non qualcosa in più

Avatar utente
alessandro212
Junior
Junior
Messaggi: 187
Iscritto il: martedì 2 settembre 2008, 20:13
Località: Torino

Re: Info Cortini H111/L300 (alias C3/CB )

Messaggio da alessandro212 » domenica 17 aprile 2022, 17:07

Al di là della speculazione che si fa su macchine di piccole dimensioni dovuto al fatto che se si vuole un'alternativa alle macchine cinesi di decente in giro si trova poco, il valore di una machina dipende anche moto da cosa ci si deve fare , se ti serve quella macchina allora quella macchina non avrà limiti di prezzo, ho incominciato 18 anni fa con una fresa cinese rivenduta dopo 6 mesi da allora ho cambiato varie macchine, ad oggi da hobbysta ho una cortini L300 CNC. Un cortini h105 CNC arrivato da poco un cortini h105 manuale e un cortini h75 , spesso mi sento dire che con le stesse cifre avrei acquistato 10 macchine cinesi con quello che ho speso e che per quello che devo fare non vale la pena spendere certe cifre, io invece penso che al di là della qualità costruttiva o del fatto che come dite voi alcune macchine siano più o meno professionali di altre, ritengo che quando si acquista una macchina non si sta portando a casa solo un oggetto ma si sta facendo un investimento, se un torni cinese lo pago 1000 euro usato varrà 300 , se acquisto un cortini a 3000 quando lo rivendero'
probabilmente ne varrà 5000 , quindi non è vero che non vale la pena spendere certe cifre , probabilmente ci si mette di più ad ammortizzare la cifra o non la si ammortizzerà mai ma il giorno che li darete via. Riprenderete gli stessi soldi spesi se non qualcosa in più

Avatar utente
alessandro212
Junior
Junior
Messaggi: 187
Iscritto il: martedì 2 settembre 2008, 20:13
Località: Torino

Re: Info Cortini H111/L300 (alias C3/CB )

Messaggio da alessandro212 » domenica 17 aprile 2022, 17:07

Al di là della speculazione che si fa su macchine di piccole dimensioni dovuto al fatto che se si vuole un'alternativa alle macchine cinesi di decente in giro si trova poco, il valore di una machina dipende anche moto da cosa ci si deve fare , se ti serve quella macchina allora quella macchina non avrà limiti di prezzo, ho incominciato 18 anni fa con una fresa cinese rivenduta dopo 6 mesi da allora ho cambiato varie macchine, ad oggi da hobbysta ho una cortini L300 CNC. Un cortini h105 CNC arrivato da poco un cortini h105 manuale e un cortini h75 , spesso mi sento dire che con le stesse cifre avrei acquistato 10 macchine cinesi con quello che ho speso e che per quello che devo fare non vale la pena spendere certe cifre, io invece penso che al di là della qualità costruttiva o del fatto che come dite voi alcune macchine siano più o meno professionali di altre, ritengo che quando si acquista una macchina non si sta portando a casa solo un oggetto ma si sta facendo un investimento, se un torni cinese lo pago 1000 euro usato varrà 300 , se acquisto un cortini a 3000 quando lo rivendero'
probabilmente ne varrà 5000 , quindi non è vero che non vale la pena spendere certe cifre , probabilmente ci si mette di più ad ammortizzare la cifra o non la si ammortizzerà mai ma il giorno che li darete via. Riprenderete gli stessi soldi spesi se non qualcosa in più

Wanderlust
Newbie
Newbie
Messaggi: 10
Iscritto il: lunedì 16 settembre 2013, 15:20
Località: PN

Re: Info Cortini H111/L300 (alias C3/CB )

Messaggio da Wanderlust » venerdì 13 maggio 2022, 21:43

Proprio oggi mi ha ricontattato una persona che avevo sentito qualche mese fa, e che adesso ha in vendita sia il tornio che la fresa Cortini, e anche il controllo cnc; preferisce la vendita in blocco, e devo dire che il prezzo non è male (in blocco ovviamente), ma se riesco, andrò a vedere la fresa per poi poterla acquistare se tutto okay. Solo la fresa perché il controller lo vende assieme al tornio.
Alcune immagini in allegato, sembra tutto tenuto molto bene, dovuto anche al fatto che era materiale di una scuola, come capita spesso per le Cortini del resto. La mia idea sarebbe quella di utilizzarla con mach3, ed essendo già cnc, il lavoro presumo sia più semplice.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file e le foto allegati in questo messaggio. Per visualizzare tali file devi registrarti ed effettuare il Login

Rispondi

Torna a “Macchine Utensili”