Retrofit/restauro CIELLE DELTA 160x100

Conversione di macchine utensili tradizionali (torni, fresatrici, ecc.) in CNC e aggiornamento di macchine già CNC.
Rispondi
ougibma
Member
Member
Messaggi: 288
Iscritto il: mercoledì 26 ottobre 2011, 20:02
Località: Brescia

Re: Retrofit/restauro CIELLE DELTA 160x100

Messaggio da ougibma » sabato 19 marzo 2022, 11:16

Ciao a tutti,
in questi giorni compie un anno esatta da quando l'ho comprata.
Ho fatto parecchia strada con il restauro.
Ora ho finito di sistemare la parte pneumatica ed elettrica.
Mi manca solo da montare i motori e fare i collegamenti con la parte elettronica, che il buon Danieleee mi darà una mano. Grazie Danieleee.

MA...

Ho portato i servomotori, cavi, collegamenti e azionamenti alla sede per fare la revisione e controlli.
Tutto ok, tranne che un azionamento è guasto, fortuna è un guasto identificato e facilmente risolvibile (manca uscita U).
Si possono tranquillamente farli girare su pulse train.
Spesa sui 500 euro per la riparazione.
Il problema è un altro, sto rifacendo l'impianto elettrico di casa mia e mi hanno detto che il mio vecchio impianto trifase non è idoneo ed è da rifare completamente, da qui, che mi hanno fatto vedere il preventivo... :shock:
Fortunatamente il centro di lavoro era l'unico ad avere bisogno della 380, mentre tutti gli altri macchinari no.
Quindi a conti fatti, non mi conviene usare i Yaskawa.

Quindi li metto in vendita.

Al loro posto metterò i motori stepper Hybrid della leadshine:

http://www.leadshine.com/productdetail. ... =es-dh2306

http://www.leadshine.com/productdetail. ... S-MH342120

Tutti tre uguali, bestie da 12 Nm, 34Nema, sono particolari, perchè lavorano come trifase, ma sono monofase, hanno angolo di 1.2° , invece di 1.8°, da li invece di avere 200 passi, ne hanno 300 passi, maggior coppia e risoluzione. Ho fatto una ricerca accurata e mi paiono davvero ottimi.
Pilotabili con Rosetta.

Unica cosa, dovrò rifare gli attacchi della flangiatura.

Poi partiamo con i primi movimenti.

Avatar utente
danieleee
God
God
Messaggi: 3524
Iscritto il: lunedì 8 marzo 2010, 22:38
Località: Borgo Vercelli

Re: Retrofit/restauro CIELLE DELTA 160x100

Messaggio da danieleee » sabato 19 marzo 2022, 13:41

12Nm per mè son fin troppi..al massimo per asse lungo..
8Nm per i restanti era già di avanzo..
Avendo attenuatore per la Z anche un 4Nm secondo mè era sufficiente

ougibma
Member
Member
Messaggi: 288
Iscritto il: mercoledì 26 ottobre 2011, 20:02
Località: Brescia

Re: Retrofit/restauro CIELLE DELTA 160x100

Messaggio da ougibma » sabato 19 marzo 2022, 15:13

Avevano minimo 8 Nm, aveva una differenza di 30 euro per il 12 Nm, ho preferito fossero tutti uguali, nel caso di problemi futuri. Più semplice.

Avatar utente
Scj
Member
Member
Messaggi: 215
Iscritto il: martedì 1 marzo 2022, 22:20

Re: Retrofit/restauro CIELLE DELTA 160x100

Messaggio da Scj » sabato 19 marzo 2022, 15:18

Curioso di vedere come andranno questi stepper trifase
Nell'ordine si conserva, nel disordine si CREA!
https://www.youtube.com/channel/UCBPtFN ... hyJSXoOH_w

ougibma
Member
Member
Messaggi: 288
Iscritto il: mercoledì 26 ottobre 2011, 20:02
Località: Brescia

Re: Retrofit/restauro CIELLE DELTA 160x100

Messaggio da ougibma » sabato 4 giugno 2022, 18:33

Ciao ragazzi, scusate il lungo silenzio, ho avuto un pò di impegni e progetti da sbrigare.
Ma la cnc nel frattempo è andata avanti, sono arrivati i motori leadshine easy.
Per farla breve, ho rifatto i fori di attacco flangia, fatto le tarature temporanee, per verificare che tutto andasse bene, poi ho montato il tutto alla cnc.
Ho installato la sua targhetta originale.
Ora mi manca sistemare l'elettronica nel box, poi procederò alle prime prove con rosetta.
20220604_144333.jpg
20220604_180952.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file e le foto allegati in questo messaggio. Per visualizzare tali file devi registrarti ed effettuare il Login

ougibma
Member
Member
Messaggi: 288
Iscritto il: mercoledì 26 ottobre 2011, 20:02
Località: Brescia

Re: Retrofit/restauro CIELLE DELTA 160x100

Messaggio da ougibma » giovedì 23 giugno 2022, 8:02

Ciao ragazzi!!
Sono alle prese con l'impianto elettrico, ho tolto tutti i componenti trifase, ora vorrei mettere quello che serve, ma avrei dei dubbi sui interruttori magnetotermici...
Vorrei metterne uno per ogni fonte di assorbimento.
Ho un inverter da 2,2 kw, quindi qua ci va un magnetotermico da 10A.
Tre driver da, come scritto sul manuale, massima corrente continua amperaggio 6A, quindi dovrei prendere da 6A ciascuno?
Poi dovrei mettere un altro da 10A per le tre prese schuko che sono presenti dietro il box, per il PC, monitor e pompa acqua mandrino...
Quindi in totale 5 pezzi, 3 da 6A e due da 10A?
Grazie

Rispondi

Torna a “Retrofitting”