Che potenza ha questo motore?

Conversione di macchine utensili tradizionali (torni, fresatrici, ecc.) in CNC e aggiornamento di macchine già CNC.
Rispondi
Paolofreccia
Newbie
Newbie
Messaggi: 17
Iscritto il: mercoledì 6 settembre 2017, 13:16

Che potenza ha questo motore?

Messaggio da Paolofreccia » lunedì 20 novembre 2023, 16:18

Screenshot_20231120_162755_WhatsAppBusiness.jpg
Salve a tutti.
Devo fare un upgrade a loop chiuso per una cinese 1200x2400 che monta stepper a circuito aperto.
Purtroppo dalla casa costruttrice non mi rispondono .
Ho fatto foto della targhetta motore e vorrei sapere se si riesce a capire i giri minuto/newton metro/ watt..
Insomma anche sovradimensionando... ma dovrei capire per lo meno da dove partire .
Faccio tutto questo per recuperare velocità e precisione.
Essendo una 1200x2400 ha un ponte bello pesante..
E visto il costo degli azionamenti non vorrei comprare qualcosa di troppo piccolo.
Ma neanche esagerare... perché dopo una certa potenza i costi decuplicano.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file e le foto allegati in questo messaggio. Per visualizzare tali file devi registrarti ed effettuare il Login

Avatar utente
odino87
Senior
Senior
Messaggi: 688
Iscritto il: mercoledì 15 gennaio 2014, 0:55
Località: Pratovecchio
Contatta:

Re: Che potenza ha questo motore?

Messaggio da odino87 » martedì 21 novembre 2023, 9:18

Il motore è un nema34 giusto?
Quanto è lungo il motore in tuo possesso?
Potresti partire partire prendendo in considerazione i kit forniti da Stepper online che abbiano una lunghezza motore qualche cm in più di quello in tuo possesso (dato che c'è motore + encoder).

Paolofreccia
Newbie
Newbie
Messaggi: 17
Iscritto il: mercoledì 6 settembre 2017, 13:16

Re: Che potenza ha questo motore?

Messaggio da Paolofreccia » martedì 21 novembre 2023, 9:56

Sono 120 mm finito .
Ho appena scritto a stepperonline per capire se possono consigliarmi qualcosa...
Mi hanno risposto via mail quasi subito... a differenza di blue elephant cnc (la casa costruttrice della cnc).
Che fa belle macchine.. ma quando si tratta di assistenza sembrano duri di comprendonio.
Comunque grazie per il consiglio.... è stato utilissimo.
In quanto a misure non ho problemi , mi basta la flangia nema34
per i carter di copertura posso metterci mano io e modificarli o farli nuovi.
Vi tengo aggiornati sugli sviluppi nel caso qualcuno abesse il mio stesso problema

Avatar utente
odino87
Senior
Senior
Messaggi: 688
Iscritto il: mercoledì 15 gennaio 2014, 0:55
Località: Pratovecchio
Contatta:

Re: Che potenza ha questo motore?

Messaggio da odino87 » martedì 21 novembre 2023, 9:59

Con i motori di stepper online mi son trovato sempre bene.
Assicurati di prendere la versione 4.1 dei driver, che hanno nuovamente la porta seriale per impostare i valori tramite software da PC (cosa che avevano tolto nella precedente release).

Paolofreccia
Newbie
Newbie
Messaggi: 17
Iscritto il: mercoledì 6 settembre 2017, 13:16

Re: Che potenza ha questo motore?

Messaggio da Paolofreccia » giovedì 11 gennaio 2024, 10:58

Una domanda tecnica.
Se io sostituisco i motori stepper senza encoder per gli assi x y z ma per l'asse A (che sarebbe il divisore) lascio il suo motore senza encoder mach3 riesce a lavorare bene?
O vanno in conflitto i driver visto che uno è a loop aperto mentre gli altri sono a loop chiuso?

Chiedo perché usandolo pochissimo potrei risparmiare dei soldi ed investirli in altro modo

Avatar utente
odino87
Senior
Senior
Messaggi: 688
Iscritto il: mercoledì 15 gennaio 2014, 0:55
Località: Pratovecchio
Contatta:

Re: Che potenza ha questo motore?

Messaggio da odino87 » giovedì 11 gennaio 2024, 11:04

Se sono driver closed loop tipo quelli di stepper online o Leadshine, con il loop chiuso tra driver e motore, mach3 o il controller in generale non ha idea che esista un loop o un encoder.
Potresti avere 2 driver normali e 2 closed e lui non lo saprebbe, dato che invia solo i segnali di step/dir ai driver.

Diversa è la cosa se invece il loop è chiuso sul controller.

lelef
Senior
Senior
Messaggi: 1115
Iscritto il: domenica 9 settembre 2007, 19:14

Re: Che potenza ha questo motore?

Messaggio da lelef » giovedì 11 gennaio 2024, 11:18

solo una precisazione, se devi prendere i driver e non si sa mai se in futuro vuoi passare a loop chiuso puoi usare tutti driver per loop chiuso, i driver stepperonline per loop chiuso possono essere impostati per lavorare con loop aperto, solo via software se ricordo bene ma si puo`.
il software e`un po`una ciofeca ,almeno la mia versione, monitorizza bene,fa`bene il test e l`autotuning ma,i parametri conviene salvarli in un file perche`a me in lettura dal driver non li carica giusti.
Non so se l`autotuning funziona anche col loop aperto.
per il resto quoto in tutto odino87

Avatar utente
odino87
Senior
Senior
Messaggi: 688
Iscritto il: mercoledì 15 gennaio 2014, 0:55
Località: Pratovecchio
Contatta:

Re: Che potenza ha questo motore?

Messaggio da odino87 » giovedì 11 gennaio 2024, 11:33

giusto è una precisazione che valeva la pena fare.
Comunque per i driver Stepper online la versione nuova dei loro CL57 (4.1) può essere usata con il software della leadshine a quanto pare.
Li devo ancora prendere ma penso prossimo mese di fare un bell'acquisto :D

lelef
Senior
Senior
Messaggi: 1115
Iscritto il: domenica 9 settembre 2007, 19:14

Re: Che potenza ha questo motore?

Messaggio da lelef » giovedì 11 gennaio 2024, 11:59

il software Leadshine l`ho per un driver servi DC (quindi loop chiuso con encoder)
il cavo ed il connettore son gli stessi, li ho scambiati funzionano uguale, da software Leadshine si posson selezionare altri 3 driver , Leadshine fa`un solo driver per servi DC ne deduco che gli altri o son brushless o son stepper.
il sofware di qualche anno che ho e`mezzo in inglese mezzo in cinese.. ci sono andato un po`ad intuito per i comandi.
come funzionamento e interfaccia e`identico a quello di stepperonline con le stesse pecche ,si certo e ovvio i parametnri per un DC son diversi ma fa`piu`o meno le stesse cose.

una cosa comoda che mi son scordato di dire prima e`che il software lo si puo`lasciare sulla stesso pc con cui si pilota la cnc ,si puo`lasciare il cavo collegato e con Mach 3 si puo`far andare la macchina e contemporaneamente vedere come si comporta l`azionamento.
Certo uno non lo fa`sempre ma in fase di regolazione macchina fa`comodo.
Fa`anche comodo nella ricerca problemi, ho avuto un guasto su un asse, alla fine era un cuscinetto che supportava la vite andato, pero`non sforzava sempre e ci diventavo matto anche perche`succedeva solo in rapido, monitorando il comportamento via software son riuscito a capire dove e quando andava in errore e trovare il problema, smanetavo con i cavi invece era solo meccanica.

Paolofreccia
Newbie
Newbie
Messaggi: 17
Iscritto il: mercoledì 6 settembre 2017, 13:16

Re: Che potenza ha questo motore?

Messaggio da Paolofreccia » martedì 16 gennaio 2024, 12:27

E se invece passassi a servomotori invece che loop chiuso.
Stavo controllando per curiosità ed ho notato che le potenze sono spesso specificate in watt ed i Nm sono molto più bassi.
In questo caso per equiparare i miei attuali 9Nm su uno stepper calcolando anche un leggero aumento di potenza (meglio abbondare)
Come servo motore su che range di potenza mi dovrei orientare?
Sarà che sono più fresatore e meno elettronico ma quello degli azionamenti è un mondo molto vasto ed offre troppe possibilità creando ai meno esperti una cran confusione .
Approfitto per ringraziarvi tutti nuovamente .
Siete veramente una comunity straordinaria :wink:

lelef
Senior
Senior
Messaggi: 1115
Iscritto il: domenica 9 settembre 2007, 19:14

Re: Che potenza ha questo motore?

Messaggio da lelef » martedì 16 gennaio 2024, 13:11

di servi ce ne son brushless (ac o dc) e brushed dc
i brushless oggi van per la maggiore cè`tanta offerta ma, mai usati, ho visto macchine coi brushless mi sembrano un po`ruvide nel movimento ,come lo sono con gli stepper.
I brushed dc mi piaccion molto, la fresatrice grossa l`ho cnczzata con 3 brushed, il tornio grosso e pure uno piccolo per la Z (il longitudinale) ho messo brushed, ero partito con gli stepper ma le velocita`dei servi dc eran lontanissime.
un servo brushed rispetto a quel che sono le capacita`di coppia di uno stepper va`messo con una riduzione appunto per guadagnare coppia. resta che poi comunque e`velocissimo rispetto ad uno stepper, altro vantaggio e`che uno stepper piu`va`veloce piu`perde coppia, un servo dc ha sempre tanta coppia
Un servo dc a vedrlo quando si muove sembra "umano" e`dolcissimo ...sino a che non provi a frenare la tavola con le mani e ci si accorge che quello continua a spingere inesorabile.

a favore degli stepper closed loop che, finche non li ho usati devo dire che mi sembravano una stupidata , e`che son decisamente piu`prestanti dello stesso stepper non closed loop, van piu`veloci e gestiscon meglio la coppia, non son dei servi ma gia`ben superiori allo stepper classico.

con un closed loop,stepper, brushed brushless, quel che e` la macchina sa`se perde passi`e nel possibile e nei parametri che decidi tu cerca di recuperare prima di segnalare errore, e col segnale errore se lo cabli al controllo la macchina si ferma e non butti via 10 ore di lavoro
coi servi vai molto piu`veloce, in lavorazione e` dura che serva in rapido si e no, la tua tavola fa`una corsa di un metro? se non vai veloce andar da un lato all`altro dura una vita, fa`solo 300mm e vabbe`esser dei fulmini serve a nulla non fai a tempo a scaricarti la rampa di acc e devi gia`cominciare a frenare.

poi ok andar veloci se cè`tanta corsa, la grazioli ludor pesa un 2,5 T la tavola non so`ma leggera non e`, i motori che ci ho messo son grossi come 3 barattoli da caffe`impilati, quelli ho trovato e van benissimo...solo che sono un po`prestantini, la macchina e`imbullonata al pavimanto e qundo ho mandato in test i rapidi con inversioni a manetta tremavano i muri!, ho ridotto le vel della meta` anche perche`l`idea che son li`a guardare mentre lavora e la tavola partendo in rapido mi possa incornare come un caprone non mi entusiasmava tanto.

ultima cosa che gia`son stato lungo, i servi usan risoluzioni elevatissime, metti che hai un encoder da 4000 impulsi giro e che poi riduci il motore di 5 volte ,vuol dire che hai 20'000 impulsi moltiplicati per la quadratura encoder quindi 80'000 step per ogni giro.
Ti ci vuole una scheda di controllo bella veloce per tener dietro il sistema

Avatar utente
hellfire39
God
God
Messaggi: 3347
Iscritto il: domenica 16 dicembre 2012, 9:04
Località: AN

Re: Che potenza ha questo motore?

Messaggio da hellfire39 » martedì 16 gennaio 2024, 15:45

Una piccola annotazione: "servomotore" non è un tipo di motore, ma una funzione: seguire una grandezza fisica, tipicamente una posizione.

I tipi di motore, come indicato poco sopra sono:
- stepper (open o closed loop)
- brushless (motore sincrono a magneti permanenti)
- brushed DC
- motore ad induzione asincrono
- ecc.

Riguardo alla questione dei passi eccessivi, molti controller permettono di specificare un numero di passi giro inferiore a quello nativo dell'encoder. Quindi si può trovare il bilanciamento migliore tra risoluzione e frequenza degli impulsi.

lelef
Senior
Senior
Messaggi: 1115
Iscritto il: domenica 9 settembre 2007, 19:14

Re: Che potenza ha questo motore?

Messaggio da lelef » martedì 16 gennaio 2024, 17:20

giuste precisazioni.

il sistemino dei riduzione impulsi ,il primo che ho visto per hobby e`stato gecodrive ma, ve ne sono altri, lo sconsiglierei, anche integrato nel driver questo gestisce le rampe un po`a modo suo, si perde tanto come comportamento nel movimento, provai ai tempi e non mi e`piaciuto per niente.
Se poi oggi ci son driver che gestiscono la cosa in modo piu`intelligente ben venga la mia esperienza negativa risale a 15 anni fa`circa saran cambiate tante cose.

Avatar utente
hellfire39
God
God
Messaggi: 3347
Iscritto il: domenica 16 dicembre 2012, 9:04
Località: AN

Re: Che potenza ha questo motore?

Messaggio da hellfire39 » martedì 16 gennaio 2024, 17:28

Oggi è un parametro della configurazione del driver. Non c'è nessun circuito intermedio. Semplicemente si dice al driver quanti impulsi deve ricevere per fare un giro completo.

Ovviamente sarebbe bene utilizzare valori che siano sottomultipli dell'encoder e non numeri a caso. Faccio un esempio: se hai un encoder da 1000 ppr, configurerei il driver con valori tipo 1000, 500, 250 impulsi/giro, ma non 300, 765, 555, ecc.
In questo modo, ad ogni impulso comandato corrisponde un multiplo intero degli impulsi encoder.

Rispondi

Torna a “Retrofitting”